20 marzo 2012 redazione@sora24.it
LETTO 383 VOLTE

CULTURA TRA STORIA E LIBERTA’ (di Rodolfo Damiani)

L’Associazione Filarete ci sta abituando a chicche culturali di livello  non facilmente rintracciabile nella pletora di convegni, dibattiti e conferenze, troppo spesso solo autoreferenti. La adeguatezza dell’evento che viene proposto è testimoniato dalla collaborazione con l’Università di Cassino presente con il Rettore, Prof. Ciro Attaianese e il Presidente del Corso di Laurea in Scienza della Comunicazione, Prof. Fiorenza Taricone. Venerdi 23 Marzo 2012, alle ore  9.00 presso  l’Aula Magna del Polo Didattico di Sora, V. Napoli 37, verrà presentato il film STEFAN  DELUREANU: UNA STORIA, LA STORIA.

Il documentario è nato da un’idea di Alberto Basciani  ed è stato realizzato da Edoardo Inglese. La proiezione è divisa in due parti ed al termine di ognuna è previsto il dibattito. La Storia di Stefan Delureanu, si intreccia con lo studio del Risorgimento Italiano, di cui ,dopo essere stato in un lager rumeno per motivi politici e dopo essere stato ostacolato nei suoi studi da un regime comunista agonizzante ma sempre vendicativo, è divenuto un esperto e un punto di riferimento di studiosi delle Università più prestigiose. La sua idea di libertà, che lo spinge a denunciare la democrazia distorta del suo paese, ha tratto linfa anche dagli ideali mazziniani. Un film dai contenuti che fanno riflettere per l’intreccio delle motivazioni che lo animano:  il giovane libertario, che viene privato della libertà  la sua scarcerazione, che lo libera dal carcere, ma sempre sotto un controllo che vuole impedire la sua libera espressione  i suoi studi,ostacolati, ma con tenacia portati a termine  il suo aprirsi al confronto con il mondo sui temi propri degli ideali di Mazzini. L’epilogo che lo vede come voce autorevole nello studio della Storia ma soprattutto come testimone di verità e di libertà.

Rodolfo Damiani

Commenti

wpDiscuz
Menu