8 aprile 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.874 VOLTE

Dissuasori a Sora: chi protesta e chi approva. Ma il vero problema è un altro

I venti dissuasori collocati sulle strade cittadine continuano a far parlare di sé. Sora si è sostanzialmente divisa tra favorevoli e contrari. Nel primo gruppo ci sono molti dei residenti sulle strade prescelte, le più pericolose della città, per l’installazione delle cabine arancioni. Eloquente, ad esempio, il commento di una lettrice: «Intanto l’autodromo di via Cellaro ha chiuso i battenti! EVVIVA I DISSUASORI!».

Nell’altro gruppo, invece, ci sono quelli che reputano il provvedimento un inutile spreco di denaro, tra l’altro inadeguato per garantire il rispetto dei limiti di velocità. È risaputo, infatti, che l’unica misura efficiente per “costringere” l’automobilista a rallentare è rappresentata dalle strisce pedonali rialzate. Per capirlo basta recarsi a Frosinone (nella foto di seguito via Marittima) oppure ad Avezzano.

strisce-rialzate

Ma il vero problema è un altro, ossia l’inganno. Come tutta Sora ha avuto modo di vedere, ieri pomeriggio la pattuglia dei vigili urbani parcheggiata nei pressi del dissuasore contenente temporaneamente l’autovelox, non era visibile dagli automobilisti sia in via villa Carrara che in via Cellaro. Molti quindi saranno caduti in contravvenzione e presto riceveranno la notifica nella cassetta delle poste.

Alcuni lo meritano, perché viaggiano abitualmente a velocità eccessiva. Tutti gli altri, invece, abituati a guidare con criterio e prudenza, dovranno rinunciare a comprare un paio di scarpe al figlio, oppure a qualcos’altro, per un solo momento di distrazione. Capita a tutti durante la giornata di procedere a 60 km/h anziché 50, oppure di essere in ritardo per un appuntamento, per la scuola e quant’altro. Se la pattuglia dei vigili fosse visibile il Comune di Sora notificherebbe meno infrazioni, forse nessuna. Ma la gente onesta, ossia la maggior parte, non verrebbe ingannata com’è probabilmente accaduto ieri in via Villa Carrara.

CODICE-DELLA-STRADA

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu