martedì 27 ottobre 2015

Fondi europei per la Valle di Comino

class="gmail_quote"> > > >Si è tenuto a Settefrati, presso la Sala Multimediale, il Forum del Gal. Sono stati presentati, così come negli appuntamenti di Ripi, Veroli, Posta Fibreno, Colle San Magno ed Atina, i risultati ottenuti nella programmazione 2007- 2013 attraverso un confronto con cittadini, imprese ed amministratori per lanciare le nuove opportunità di finanziamento con i fondi europei del 2014-2020. Coinvolto, oltre a Settefrati, anche il Comune di Gallinaro.
>
>Un’occasione preziosa per far conoscere a enti pubblici, imprese agricole, artigianali, imprese turistiche e dei servizi ai cittadini, alle associazioni culturali e sportive, i progetti realizzati con i Fondi  Europei per lo  sviluppo delle aree rurali. Presente il Vice presidente della Provincia Andrea Amata: “L’iniziativa voluta dal Gal e presieduta da Loreto Policella, è importante per i cittadini di Settefrati e Gallinaro ed in linea con la qualità e la presenza che il Gruppo di Azione locale ha sempre garantito a questo territorio”.
>
>“Le risorse messe a disposizione dall’Unione europea sono fondamentali per favorire lo sviluppo e la crescita delle realtà rurali come quelle che caratterizzano la Valcomino”. “Risorse che per diventare iniziative concrete – ha spiegato il vicepresidente della Provincia – hanno bisogno di un modello operativo duplice: da una parte la capacità di progettazione, dall’altra la necessità di interpretare le esigenze territoriali”.
>
dir="ltr">“Due peculiarità che il Gal da sempre interpreta al meglio, vista la sua capacità di drenare risorse su questo territorio, di dotarlo di opere e di interventi”. “Per cui – ha concluso Amata – plaudo convintamente a questa iniziativa, certo che costituirà una ennesima dimostrazione del valore aggiunto che il Gal apporta a questa porzione di territorio ciociaro”.
DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24