31 ottobre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 4.696 VOLTE

Forza Italia Sora chiederà l’espulsione dell’assessore “che faceva riferimento al partito”

«Abbiamo appreso dalla lettura di alcuni giornali locali dei giorni scorsi che il PD SORANO non avrebbe mai partecipato ad una nuova Giunta Tersgni in compagnia di assessori di Forza Italia. Agli amici del Pd Sorano ribadiamo che noi consiglieri di Forza Italia siamo all’opposizione di questa costituenda nuova Giunta e che fin dal primo momento in cui abbiamo fatto questa scelta di campo ci siamo appellati al buon senso, all’onestà e al coraggio dei due assessori che erano nella precedente Giunta, chiedendo loro di rassegnare immediatamente le dimissioni dalla Giunta medesima.

L’allora vice sindaco, Vittorio Di Carlo, non ha esitato un solo istante a raccogliere il nostro invito, comunicando le sue dimissioni nel corso del Consiglio Comunale del 26 settembre scorso. Di ben altra levatura etico politico si sta rivelando, invece, l’attendismo dell’altro assessore che faceva (ribadiamo: faceva) riferimento a Forza Italia; pur comprendendone il dramma che sta vivendo nel dover scegliere di rimanere nel partito o restare inchiodata alla “poltrona”, condanniamo senza esitazione questo atteggiamento che non fa onore al suo percorso politico amministrativo e al partito in cui ha militato per anni; e ribadiamo con fermezza che ogni decisione dell’assessore in questione che non sia in linea con la scelta d’opposizione del Gruppo Consiliare di Forza Italia sarà ascrivibile ad una sua personale decisione e ci vedrà costretti a chiederne l’immediata espulsione dal Partito.

I consiglieri comunali di Sora
Lino Caschera, Giacomo Iula, Antonio Lecce, Alessandro Mosticone

Commenti

wpDiscuz
Menu