7 febbraio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 5.007 VOLTE

Furti nel Sorano: vasta operazione dei Carabinieri sul territorio con 12 mezzi e 24 uomini

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri sono stati impegnati in un servizio coordinato predisposto dalla Compagnia di Sora per prevenire e reprimere i reati predatori, conseguendo una serie di risultati elencati di seguito.

  • A Posta Fibreno i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato due giovani che venivano sorpresi mentre rubavano circa 200 kg di legname accatastato in un terreno di proprietà privata. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto mentre gli arrestati, come disposto dall’autorità giudiziaria, sono stati trasferiti nelle proprie residenze in regime domiciliare.
  • A Sora i militari dell’Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato un cittadino rumeno per aver violato il provvedimento di divieto di ritorno nella città volsca per tre anni, emesso nell’anno 2013. Successivamente i Carabinieri hanno controllato ed identificato presso obiettivi sensibili un 41enne che è stato proposto alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del f.v.o. con divieto di ritorno nel comune di Sora per tre anni.
  • A San Donato Val di Comino i militari della Stazione di Alvito hanno controllato ed identificato presso obiettivi sensibili sei giovani, di età compresa tra 25 e 31 anni che, ricorrendo i presupposti di legge, sono stati proposti alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del f.v.o. con divieto di ritorno nel suddetto comune per tre anni.

Durante l’operazione di servizio, attuata da 24 militari e 12 automezzi, sono stati inoltre controllati 70 veicoli, identificate 81 persone (di cui 3 extracomunitari), contestate  6 infrazioni al c.d.s  e controllati 7 esercizi pubblici.

Commenti

wpDiscuz
Menu