CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
martedì 22 novembre 2016 redazione@ciociaria24.net

GAL Terre di Argil: Giovedì 24 importante incontro a Fontana Liri

Giovedi 24 novembre, alle ore 16,30, presso il Centro Polifunzionale, Via Fiume, del Comune di Fontana Liri si terrà un seminario dal titolo: GAL Terre di Argil: una sfida per lo sviluppo del territorio. Interverranno Il Presidente del Gal Enzo Carlevale, il Vice Presidente e Sindaco di Fontana Liri Gian Pio Sarracco, il Presidente del Copagri Latina-Frosinone Fabrizio Neglia e gli esperti della cooperativa Elp estensori del Piano di Sviluppo Locale ritenuto ammissibile e finanziabile dalla Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale con un punteggio complessivo di 14,61 che lo colloca terzo nella graduatoria regionale.

Nel corso del seminario verranno illustrate le opportunità previste dal Piano e dalla varie misure stabilite a vantaggio degli undici comuni che fanno parte del GAL – Arce, Arnara, Castro dei Volsci, Ceprano, Colfelice, Fontana Liri, Pastena, Pofi, Santopadre, Torrice , RoccaD’Arce- e del settore privato per un ammontare di risorse
finanziarie dedicate pari a 5 milioni di euro.

Le misure si inquadrano negli ambiti tematici scelti durante la elaborazione condivisa del Piano di Sviluppo che prevede la valorizzazione dei beni culturali e del patrimonio artistico legato al territorio, la riqualificazione urbana con la creazione di servizi e spazi inclusivi per la comunità, lo sviluppo ed innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi.

L’obiettivo generale è quello di promuovere gli attrattori culturali, i prodotti locali , servizi e spazi inclusivi innovativi per caratterizzare l’area facente parte del GAL Terre di Argil come un territorio di qualità culturale, agricola e sociale. I risultati attesi dagli interventi dovrebbero riguardare tra l’altro, da una parte il consolidamento della attività turistica dell’area e , nel medio termine, l’aumento dell’afflusso di turisti dall’altra la creazione di nuova occupazione sia nel settore agricolo che in quello della gestione e valorizzazione degli attrattori culturali e dei servizi avanzati. Il seminario oltre ai soci pubblici e privati è aperto a tutti i cittadini dell’area del GAL.

Frosinone 22 novembre 2016

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu