Pubblicità

Gli studenti del “Cesare Baronio” di Roma a Sora per scoprire i luoghi del Cardinale

Pubblicato illunedì 24 ottobre 2016   
Pubblicità

Sta ormai diventando consuetudine che l’Istituto Secondario di I grado “Cesare Baronio” di Roma, situato nella zona della Garbatella, venga in visita a Sora, in data prossima all’anniversario della nascita del cardinale sorano.
Come accadde lo scorso anno, la Scuola tornerà ad essere ospite della città di Sora venerdì 28 ottobre 2016 con un gruppo formato da 70 studenti, 10 docenti, il rettore prof. padre Giulio Di Fabio e la dirigente scolastica Alessia Meucci.

Pubblicità

Vario, interessante ed articolato il programma della visita, predisposto in stretta collaborazione con il preside Luigi Gulia, presidente del Centro di Studi Sorani “V. Patriarca”. Momenti salienti saranno: la visita alla Chiesa di S. Bartolomeo, l’accoglienza ufficiale nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale con il saluto del sindaco Roberto De Donatis e con la presenza del vescovo di Ivrea, mons. Edoardo Aldo Cerrato, già Procuratore generale della Confederazione dell’Oratorio di S. Filippo Neri, estimatore profondo di Cesare Baronio ed amico sincero di Sora.

Nel pomeriggio, nella Chiesa di S. Maria degli Angeli dei padri Passionisti, già convento dei Cappuccini, fondato nel 1601 dal Baronio e poi completato dalla “divotissima civitas sorana” nel 1610, il dott. Stefano Di Palma illustrerà la tela di Francesco Vanni commissionata dal Baronio. Naturalmente grazie alla gentile ospitalità del rettore padre Salvatore Crino.

Ilaria Paolisso e Gianni Fabrizio

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
ANNUNCI GRATUITI
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net