26 ottobre 2015 redazione@sora24.it
LETTO 439 VOLTE

Il Comprensivo n.3 di Sora festeggia il 750° della nascita di Dante. Ecco il programma

La Scuola di Sora sempre più avanti per eventi di grande significato culturale ed educativo. Un impegno costante e di qualità. Questa volta vede insieme, dirigente scolastico, docenti, personale ATA,alunni, genitori, libri, teatro, territorio, letture, animazioni, attività ludiche ed un originale “flash-mob”. Quest’ultimo in contemporanea con tutte le Scuole d’Italia, a mezzogiorno del 29 ottobre, con protagonista il sommo dei Poeti:Dante Alighieri. Ma andiamo con ordine. Ecco in dettaglio, cosa prevede il programma.

Al via, perciò, il 26 ottobre, la 2° edizione di “Libriamoci-Giornate di lettura nelle Scuole”, promosso dal MIUR e dal Ministero dei Beni Culturali. L’Istituto Comprensivo n. 3 non poteva mancare a questo importante evento ed ha predisposto un ricco calendario destinato agli alunni delle classi quinte della Primaria e a quelli della prima e della seconda Media.

Si comincia lunedì 26, con l’intervento di Luca Mascolo e della compagnia “AEDO Studio”, che proporranno agli alunni di Santa Giovanna Antida , della Beata Maria de Matthias e della Scuola Media “Edoardo Facchini”, brani di lettura animata con drammatizzazioni. Le Scuole, coinvolte già da anni, collaborano attivamente nel “Gioconcorso Amico libro” finalizzato, in modo ludico, all’ampliamento del piacere della lettura.

Martedì 27, saranno protagonisti gli alunni delle Scuole Primarie “A. Lauri” e “A. La Rocca” di Valleradice che, guidati dallo scrittore-attore Pergiorgio Sperduti ed ancora dai teatranti dell’AEDO, rifletteranno in maniera giocosa, sui “Miti”. Grande appuntamento giovedì 29, quando gli alunni delle classi della seconda media, contemporaneamente a tutte le scuole italiane, celebreranno, a mezzogiorno in punto, il 750° anniversario della nascita di Dante, attraverso un “flash-mob”,seguito da letture di brani tratti dall’Inferno.

Le manifestazioni si concluderanno venerdì 30, allorchè, sotto la guida delle professoresse Bedani, Pantanella e Pisani, responsabili del laboratorio teatrale della Scuola Media “E. Facchini”, gli alunni di prima media parteciperanno ad un’attività teatrale.

Insomma un elaborato programma predisposto dalla dirigente scolastica,dott.ssa Marcella Maria Petricca, per celebrare la lettura come attività creativa e divertente. Gli eventi sono altresì caratterizzati dalla continuità esplicitata in verticale tra gli ordini di Scuole, Primaria e Secondaria di 1° grado, ed orizzontale, di apertura al territorio con il coinvolgimento di altre Scuole ed esperti locali che condividono con l’Istituto Comprensivo n.3, diverse iniziative.

I ragazzi saranno trasformati in ambasciatori della lettura che è testimone dell’esperienza umana e condivisione di valori. “A tutti i collaboratori dell’evento va il mio sincero e caloroso ringraziamento, ha affermato la dott.ssa Marcella Maria Petricca, insieme a quanti, nell’Istituto Comprensivo n.3, operano per la promozione umana, sociale e culturale degli alunni,oltre al loro benessere fisico e intellettuale”. A Sora, insomma, la “Buona Scuola, si fa per davvero.

Gianni Fabrizio

Commenti

wpDiscuz
Menu