14 aprile 2014 redazione@sora24.it
LETTO 775 VOLTE

Il coro “VOCI SPARSE” nella chiesa di S. Spirito per la serata del Giovedì Santo

Da anni, la chiesa di Santo Spirito (edificata nel 1614 per volere di Costanza Sforza Boncompagni) è luogo di grande raccoglimento in uno dei momenti più importanti dell’anno liturgico: il Giovedì Santo.

Per l’occasione, il coro “Voci Sparse” di San Donato V.C., diretto dal M° Giacomo Cellucci, eseguirà dalle 21,30 alle 23,30 canti sacri, rinascimentali e liturgici che accompagneranno la preghiera dinanzi al santissimo sacramento.

Il coro “Voci Sparse” è nato nel 2009 da un gruppo di amici che aveva in comune il piacere di “fare musica” e ogni componente proviene da un paese diverso, motivo questo per chiamare le voci dei coristi “sparse”. Il coro già si è distinto in alcune manifestazioni zonali e regionali.

I canti saranno intervallati da brani eseguiti con l’antico organo, di epoca seicentesca, presente nella medesima chiesa ed eseguito dagli organisti Giacomo Cellucci, Marianna Polsinelli, Piercarlo Gugliotta e Giovanni De Simone. Saranno eseguiti brani e musiche di J.S. Bach, Ludovicus De Victoria, Girolamo Frescobaldi, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Giovanni Croce e Giacomo Carissimi.

I componenti della corale si sentono onorati per l’evento al quale daranno vita e ancor di più sapere che nella chiesa dove si venera il culto dell’Addolorata, le loro “voci” accompagneranno quanti si recheranno lì per pregare, in uno dei momenti più solenni celebrati dalla Chiesa Cattolica.

Commenti

wpDiscuz
Menu