Ciociaria24

Il no di Augusto Vinciguerra ad Enzo Di Stefano

25 gennaio 2016  6.295 visite  

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma del Dott. Augusto Vinciguerra. «Ho iniziato questo cammino politico con molto entusiasmo e con un’unica certezza: che solo dal basso e con una partecipazione attiva sia possibile far rinascere Sora. [...] CONTINUA

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma del Dott. Augusto Vinciguerra.

«Ho iniziato questo cammino politico con molto entusiasmo e con un’unica certezza: che solo dal basso e con una partecipazione attiva sia possibile far rinascere Sora. Da qui l’idea di una piattaforma civica aperta alle idee di tutti, in maniera democratica e trasparente: www.sora2016.it. In poche parole, un progetto che aggreghi, dando pari dignità e rispetto a 27.000 persone.

Purtroppo, però, mi sono reso conto che per alcuni questa è stata vista come un’operazione di facciata e non come la base per una rivoluzione del modo di concepire la politica sorana. E’ per questo, e per il rispetto che nutro per gli altri e per me stesso, che sento il dovere di fare chiarezza.

Ringrazio Enzo Di Stefano per aver avuto fiducia in me, manifestandomi subito il suo interesse. Da sempre le nostre vite sono state diverse, questo lo sapevo già, ma mi sono reso conto che anche il mio entusiasmo e quello delle persone che mi circondano sono antitetici con il suo modo d’intendere la politica.

Forse sono un illuso, ma voglio provare a far politica in modo nuovo, con la gioia di costruire tutti insieme il futuro della nostra Città. Le vecchie tattiche, invece, mi fanno stare a disagio e non ho alcun interesse personale per dover sottostare ad uno scacco politico pre e post elettorale.

Non è questo il modo per vincere? Pazienza, ma non posso rinnegare ciò che sono e ciò in cui credo.

Per cambiare Sora serve un po’ di follia e tanto coraggio, è questo il contributo che so di poter dare alla mia Città, il resto non dipende da me, ma da tutti noi!»

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu