20 novembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 636 VOLTE

Il volto millenario di San Domenico di Sora nei luoghi della sua vicenda storica

Sabato 26 novembre 2011, ore 17:00, conferenza presso la Basilica nella  Sala “Riccardo Courrier”: “Il volto millenario di San Domenico di Sora nei luoghi della sua vicenda storica”. Relatori il preside Luigi Gulia e la dott.ssa Stefania Mezzazappa.

Sempre più significativo l’impegno per celebrare “l’Anno Millenario” della fondazione dell’Abbazia di “San Domenico” in Sora (1011-2011). In questo ambito un altro incontro culturale è previsto per sabato,  26 novembre 2011 alle ore 17.00,  nella Sala “Riccardo Courrier” a fianco della Basilica. Si terrà qui, infatti,  una conferenza dal titolo: “Il volto millenario di “San Domenico di  Sora” nei luoghi della Sua vicenda storica”.I luoghi scelti da “Domenico” lungo l’itinerario da Lui seguito, che alterna fondazioni cenobitiche a dimore eremitiche di preghiera e di penitenza, evidenziano alcune costanti paesaggistiche e topografiche sullo sfondo coerente costituito dallo scenario delle regioni centro-appenniniche, dalla Sabina alle valli abruzzesi fino al Lazio meridionale, come probabile filo conduttore e principio ispiratore nel susseguirsi delle tappe del viaggio, che assume anche i tratti di un percorso di santificazione, personale e sociale. In questa suggestiva ipotesi si inserisce la questione dedicatoria dei luoghi prescelti con l’altra, non meno importante, di eventuali persistenze di culti e devozioni precedenti o, più spesso, delle trasformazioni cui “Domenico” riesce a conferire un’impronta definitiva. Il rapporto con il potere politico insediato in queste regioni fa capo per lo più alla dinastia dei Conti dei Marsi e a rami collaterali della stessa famiglia. Non a caso distribuiti in modo capillare nel vasto territorio, ad ulteriore conferma della compattezza del comparto regionale in cui si muove il nostro “eremita errante”. Quale “volto” spirituale di “Domenico” storico emerge ed è percepito in quei luoghi in cui il suo culto si è protratto fino ai nostri giorni? A questa domanda darà possibili risposte la conferenza questo incontro 26 novembre. La conferenza avrà come relatori il preside, prof. Luigi Gulia e l’archeologa dott.ssa Stefania Mezzazappa. Per l’occasione saranno esposti per la prima volta il calice donato da papa Benedetto XVI, la medaglia commemorativa delle Celebrazioni dell’Anno Millenario,  donata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e la nuova “icona” di ”San Domenico” del pittore Antonio Notari.   Un‘altra intelligente e significativa pagina culturale, di studio, di ricerca, di preghiera e di devozione offerta al nostro territorio,  dalla Comunità Monastica di “S. Domenico” di Sora, nell’ambito delle manifestazioni in occasione dell’ “Anno Millenario” della fondazione della “nostra” Basilica.

 Gianni Fabrizio

Commenti

wpDiscuz
Menu