CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
venerdì 1 luglio 2016

Inaugurata a Sora la nuova Caserma della Finanza, intitolata a Salvatore Giovannone

Si è svolta stamane in via Deci la cerimonia di inaugurazione e intitolazione della nuova Caserma della Guardia di Finanza di Sora. Per l’occasione sono giunte a Sora numerose autorità militari, civili e religiose tra le quali S.E. il Prefetto di Frosinone Dott.ssa Emilia Zarrilli, il Comandante Interregionale dell’Italia Centrale della Guardia di Finanza Generale di Divisione Bruno Buratti, il Comandante Provinciale di Frosinone della Guardia di Finanza Col. Roberto Piccinini, il Vescovo della Diocesi di Sora Cassino Aquino e Pontecorvo Mons. Gerardo Antonazzo, l’Assessore della Regione Lazio Mauro Buschini, e alcuni sindaci del territorio.

La struttura, costruita negli anni ’60 e inizialmente pensata come ostello della gioventù, ha ospitato negli anni prima gli uffici del Comune di Sora (ai tempi della riqualificazione della storica sede municipale, il palazzo dei Gesuiti sito in Corso de’ Volsci) e in seguito la Biblioteca Comunale e gli uffici dell’Assessorato alla Cultura. Grazie all’impegno dell’amministrazione uscente, come hanno giustamente ricordato tutti coloro che hanno preso la parola, compreso il nuovo sindaco De Donatis, lo stabile è stato ristrutturato e consegnato alle Fiamme Gialle, che adesso potranno anche lavorare in stretto contatto con la Polizia Locale e l’Arma dei Carabinieri, le cui sedi distano fisicamente pochi metri dalla caserma stessa. Quanto alla Biblioteca Comunale, per la cronaca, è stata spostata in Piazza Mayer Ross, a due passi dal corso, nel palazzo che ospita anche il Museo della Media Valle del Liri e ospitava la sede distaccata del Tribunale di Cassino.

La cerimonia è iniziata con gli onori al Comandante Interregionale. A seguire si sono tenuti gli interventi delle Autorità. Hanno preso la parola il Col. Piccinini, il Sindaco De Donatis, il Prefetto di Frosinone ed il Comandante Buratti. Dopo l’alzabandiera è stata scoperta la targa di intitolazione della struttura che porterà il nome del finanziare Salvatore Giovannone, nato ad Isola del Liri il 3 luglio 1921 e trucidato dai nazisti a Cefalonia, in Grecia, il 13 settembre 1943 mentre era in forza al Primo Battaglione Mobilitato della Guardia di Finanza. A Salvatore Giovannone fu conferita la Medaglia d’oro al Valor militare per avere combattuto con generosità a fianco dei reparti della divisione “Aqui” nella tragica ed eroica resistenza di Cefalonia e di Corfù. A fare da madrina della manifestazione la signora Marcella, nipote del finanziere Giovannone, la quale, dopo lo scoprimento della targa benedetta dal Vescovo Antonazzo, e la deposizione della corona ha tagliato il nastro a fianco delle autorità intervenute. Quindi, la visita della funzionale struttura, collocata su due piani e concessa alla Guardia di Finanza in comodato d’uso gratuito dal Comune di Sora per vent’anni.

IMG_0599 IMG_0617 IMG_0620 IMG_0651 IMG_0673 IMG_0675 IMG_0683

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
CLICCA QUI E RISPONDI AL SONDAGGIO
Menu
Ciociaria24