5 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 949 VOLTE

Infiorata: nell’edizione 2012 un tappeto di fiori anche nella Cattedrale e il definitivo “addio” a Mons.Iannone

Ventesima edizione per una delle più scenografiche e spettacolari manifestazioni della Città di Sora: l’Infiorata del Corpus Domini. Sabato 9 giugno, alle ore 18.00, secondo un’antica tradizione, prenderanno il via i lavori di questa straordinaria opera artistica che sarà possibile ammirare domenica 10 giugno. Il tappeto di immagini colorate, ispirate ai temi della cristianità, coprirà un percorso di 700 metri, snodandosi lungo via Branca, piazza Esedra, Corso Volsci e piazza Indipendenza.

Domenica 10 giugno, anche all’interno della Chiesa Cattedrale S. Maria Assunta di Sora, sarà realizzata un’infiorata nella navata centrale. I fiori utilizzati, circa seimila garofani, rose ed essenze vegetali di vario tipo, comporranno il tappeto – di venti metri di lunghezza e due di larghezza – sul quale, al termine della solenne Celebrazione Eucaristica delle ore 18.30, l’Arcivescovo, Mons. Filippo Iannone, Amministratore Apostolico della Diocesi di Sora Aquino Pontecorvo, passerà per l’ultima volta (a Settembre molto probabilmente ci sarà l’avvicendamento con il nuovo Vescovo) con il Santissimo Sacramento prima di scendere lungo la scalinata per la tradizionale processione che percorrerà le vie cittadine.

Il Sindaco Ernesto Tersigni e l’Assessore alle Politiche Culturali Andrea Petricca esprimono grande soddisfazione per la ventesima edizione di questa iniziativa che richiama ogni anno in città un grande numero di visitatori: “Ringraziamo gli organizzatori, le associazioni, i comitati e quanti renderanno possibile, grazie alla loro passione e creatività, la realizzazione dell’Infiorata 2012. Per la ventesima edizione della manifestazione c’è una novità: la Mostra dei Gonfaloni del Corpus Domini. Si tratta di opere su tema religioso realizzate da artisti provenienti da tutta Italia in occasione di un concorso che si svolgeva negli anni scorsi. I gonfaloni resteranno esposti all’interno della Chiesa di Santa Restituta fino alla serata di domenica 10 giugno”.

Anche quest’anno l’organizzazione dell’Infiorata è coordinata dall’Associazione “Il Torrione”, specializzata nella realizzazione degli artistici tappeti di fiori tanto da aver vinto, negli anni scorsi, premi nazionali in vari concorsi del settore.
Saranno impegnati nell’allestimento di questa ventesima edizione dell’infiorata: il Comitato di Quartiere “Via Napoli”, il Comitato di Quartiere “San Ciro”, l’Associazione “Valle del Baronio” – Valleradice, l’Associazione “Walt Disney”, il Gruppo Scout “Agesci”, il Comitato “Valfrancesca”, l’Associazione “San Vincenzo Ferreri”, il Gruppo Giovanile di San Domenico, l’Associazione “Valcomperta”, la scuola secondaria di II Grado I.T.A.S., la Lega Italiana Sordomuti, l’Associazione “Soraweb”, l’Asilo Nido Comunale “Alberto Santucci”, il Centro Minori “San Luca”, l’A.Gen.Di e l’Associazione “Piccoli Amici di San Gabriele”.

Commenti

wpDiscuz
Menu