25 marzo 2013 redazione@sora24.it
LETTO 111 VOLTE

Insieme per Sora: “Primo weekend di primavera, 15mila visitatori a Isola Liri. E Sora?”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma del gruppo politico Insieme per Sora.

A leggere i resoconti sulla stampa locale, oggi, si rimane davvero sorpresi dall’incredibile successo della due giorni organizzata ad Isola del Liri dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) e dall’amministrazione comunale. Una vera e propria invasione di gente proveniente da tutta la regione e anche da fuori, per visitare e ammirare le attrazioni della città. Il modo migliore per festeggiare in grande stile il primo (e per fortuna assolato) weekend della stagione primaverile. E’ giusto, dunque, fare i complimenti a tutti gli organizzatori dell’evento, che hanno dimostrato come anche in tempi di crisi si possa continuare a lavorare per aggregare.

Cosa succedeva nelle stesse ore, invece, a Sora? Neanche a dirlo, niente di tutto ciò. Dalle nostre parti, evidentemente, il Sindaco è ancora più impegnato a parare i colpi che gli arrivano da destra e sinistra, invece che a programmare manifestazioni di cultura e divertimento come quella messa in piedi dai nostri vicini.

A questo proposito, qualcuno potrebbe obbiettare: “In questo momento è più importante garantire la stabilità amministrativa della Città, ci sarà tempo, in futuro, per iniziative come questa”. Peccato, però, che a quanto sembra anche l’amministrazione comunale di Isola del Liri stia navigando da tempo in acque agitatissime: ciò non ha certo impedito l’organizzazione della due giorni. In una giornata che, tra le altre cose, poteva essere dedicata alla memoria dei due sorani uccisi nel massacro delle Fosse Ardeatine, i cittadini sono rimasti nuovamente a bocca asciutta.

Nei comunicati rilasciati dai consiglieri Pontone Gravaldi e Farina e dagli esponenti del gruppo di ‘Libertà per Sora’ si fa riferimento, nel primo caso, alla ‘necessità di un sussulto di coscienza e dignità’, nel secondo, invece, all’opportunità di fare ‘di più e meglio’ di quanto fatto sino ad ora. Se le premesse sono queste…chissà cosa ci aspetta ancora.

Commenti

wpDiscuz
Menu