29 novembre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 175 VOLTE

La compagnia sorana “I Commedianti del Cilindro” finalista al XVII Festival Internazionale del Teatro Amatoriale di Viterbo

Massima soddisfazione per l’associazione culturale “I Commedianti del Cilindro”, nata a Sora nel 2002, che alla vigilia dei dieci anni di attività teatrale, avrà un motivo in più per festeggiare questo importante anniversario. Precedentemente, la compagnia era stata selezionata dalla F.I.T.A. per partecipare alla finale della XVII edizione del Festival Internazionale di Teatro Amatoriale di Viterbo con l’opera “Non ti pago” di Eduardo De Filippo, diretta da Federico Mantova. Una rappresentanza della compagnia teatrale è intervenuta domenica 25 novembre, durante la serata di premiazione, al teatro San Leonardo di Viterbo e ha avuto il piacere di vedersi assegnato il premio come migliore attrice non protagonista per l’interprete femminile Monica Di Norcia e una nomination come migliore attore non protagonista per Andrea Conti, da anni attivo come regista e attore.

Oltre ai succitati premi, è stato riconosciuto, in più occasioni, l’alto gradimento del pubblico viterbese per la prova corale che hanno dato tutti gli artisti della nota compagine teatrale, reduce anche del premio come migliore regia alla rassegna “Il gioco del teatro”, tenutosi a Fontana Liri nel mese di Settembre.

Il Presidente della compagnia, Andrea Conti, congratulandosi con l’attrice Monica Di Norcia per il premio ricevuto, dice: “Sono lieto di ricevere questo riconoscimento, poiché – spiega – a teatro, è proprio chi lavora di fianco agli interpreti principali che contribuisce a fare di quello spettacolo un grande spettacolo”. Federico Mantova, regista dell’opera teatrale portata in concorso, nonché fiduciario provinciale Fita-Frosinone e consigliere regionale Fita-Lazio, aggiunge: “Abbiamo iniziato per gioco dieci anni fa nelle aule e nei corridoi del Liceo Simoncelli di Sora, oggi abbiamo avuto l’onore di partecipare alla fase finale di un festival prestigioso come quello di Viterbo. Non lo avrei mai detto, eppure è proprio così”.

L’associazione, di ritorno dal festival, è tornata subito ad “allenarsi” per il prossimo spettacolo in programma per le festività natalizie. Questa volta si tratta del classico dei classici di Eduardo… con questa commedia “I Commedianti del Cilindro” saranno lieti di festeggiare i dieci anni di attività teatrale.

Commenti

wpDiscuz
Menu