Pubblicità

La Globo Bpf Sora affronta l’esame più importante: a Vibo bisogna solo vincere

Pubblicato ilsabato 2 gennaio 2016   
Pubblicità

La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è pronta ad affrontare la sua ultima gara del girone d’andata del Campionato di Serie A2 UnipolSai. Domani alle ore 18,00 Fabroni e compagni scenderanno sul caldo campo del PalaValentia di Vibo dove ad attenderli ci sarà la capolista Tonno Callipo distante nella classifica una sola lunghezza. Match dall’alto livello tecnico chiamato ad esprimersi nel suo vestito migliore per la sfida più importante della giornata e con una posta in palio molto importante.

Pubblicità

Il risultato finale di questa gara infatti decreterà la capolista al giro di boa e quindi la detentrice del primato invernale, ma anche la griglia definitiva per i Quarti Del Monte® Coppa Italia. Vibo e Sora dunque faccia a faccia nella gara che segna la metà esatta della regoular season, che mette in palio il titolo di Regina d’Inverno e il miglior posto classifica per la griglia per i Quarti Del Monte® Coppa Italia che si disputeranno in casa della meglio classificata mercoledì 20 gennaio alle ore 20,30.

Le due forze in campo però, oltre a guardarsi bene dall’avversario diretto, dovranno stare attenti anche all’attacco a distanza della Globo Scarabeo Civita Castellana, attualmente terza forza della classe a due punti di distanza da Sora e a tre da Vibo, impegnata tra le mura amiche con la Pallavolo Tuscania.

Domani quindi sarà la resa dei conti, lo scontro diretto che finalmente dirà la verità sulle due corazzate che nel tour de force dicembrino hanno accusato qualche incidente di percorso che le ha fatte arrivare in equilibrio allo scontro diretto senza prove di appello. A guadagnarci è lo spettacolo della grande pallavolo di Serie A che nell’ultimo mese ha visto i calabresi perdere a Castellana Grotte e i sorani cadere l’8 dicembre a Siena e a Reggio Emilia nel recupero del decimo turno del torneo per poi però avere la meglio su Potenza Picena al tie break nell’ultima gara del 2015.

“Ogni volta che Sora affronta Potenza Picena riaffiora il brutto ricordo dei play off dello scorso campionato – spiega lo schiacciatore Daniel Bacca -, ma questa volta siamo stati davvero bravi, attraverso la coesione del gruppo, ad avere la meglio e a portare il risultato dalla nostra parte. In termini di morale questa vittoria è stata fondamentale sia perché non è facile vincere contro qualsiasi squadra che viene nel nostro palazzetto con l’intento di fare risultato, ma soprattutto in vista dello scontro diretto con Vibo Valentia.

Finora il bilancio della stagione è molto positivo, merito dei nostri due coach che più dello scorso anno stanno curando tutto e tutti nei minimi dettagli. La Vibo che affronteremo domenica è una squadra carica e molto motivata. Sarà uno scontro bellissimo sia per chi sarà in campo che per chi la vivrà al di fuori perché i big match come questo, con in palio poste importanti come la vetta della classe, piacciono molto a tutti. Per questo abbiamo lavorato intensamente per tutta la settimana nonostante le feste in attesa del giorno della gara nel quale proveremo e cercheremo con tutte le nostre forze a raggiungere il risultato migliore. Incontreremo certamente molte difficoltà tra le quali la trasferta in un campo caldo, ma noi alla base di tutto ci metteremo come sempre la concentrazione e il gruppo”.

Sul versante Tonno Callipo, al termine dello scorso campionato che non è andato come preannunciato nonostante la vittoria della Coppa Italia, la società ha costruito una squadra in grado di ben figurare guidata dal nuovo coach Vincenzo Mastrangelo tornato a Vibo Valentia dopo due anni trascorsi alla guida di Matera. L’ultima parte di anno solare vissuta dai calabresi sui campi della serie A2 è stata più che positiva con il ritorno ai vertici del campionato grazie alla serie di dieci vittorie consecutive di cui otto da tre punti. Una serie iniziata dopo il ko all’esordio contro Civita Castellana e interrotta domenica scorsa in casa dell’altra Castellana, la Materdominivolley.it.

Appuntamento dunque alle ore 18,00 di domani, domenica 3 gennaio con la gara di giornata più attesa, il big match tra la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora arbitrata dai signori Maurizio Canessa e Marco Riccardo Zingaro, con Sora ancora affidata all’ottima guida di coach Maurizio Colucci chiamato a fare le veci di mister Soli impegnato con la Nazionale Femminile. Dopo qualche giorno trascorso in Germania a Schwerin dove le azzurre hanno svolto una piccola preparazione al Torneo Continentale di Qualificazione Olimpica in uno stage con la nazionale tedesca, coach Soli assieme alle atlete e allo staff tecnico, si trasferirà oggi ad Ankara sede del torneo da dove seguirà con attenzione i suoi ragazzi.

Carla De Caris – Resp. Ufficio Stampa Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net