CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
martedì 14 luglio 2015

«La peggiore estate sorana di sempre!». Insieme per Sora intona il de profundis

Il fondo è stato toccato? Sicuramente ancora no, ma intanto registriamo un altro flop dell’amministrazione Tersigni: la peggiore Estate Sorana di sempre! Da un po’ di tempo, infatti, l’estate è un periodo sottotono per la città, poche attività e la qualità delle iniziative che va a scendere anno dopo anno. Eppure quest’anno dobbiamo prendere atto che difficilmente si poteva fare peggio di così: pochi eventi, organizzazione di quartiere e contrade, nessuna attività sportiva, soprattutto nessuna idea.

Nel corso dell’anno l’amministrazione ha speso male le poche risorse a disposizione ed ecco qual è il risultato: per la cultura e lo sport è rimasto poco, pochissimo, niente! Per organizzare una stagione di qualità, con iniziative e pubbliche rappresentazioni, non servono molte risorse se si hanno idee e volontà di aprirsi e coinvolgere la città. Probabilmente questa giunta non sente l’esigenza di intrattenere quelle persone, stremate dalla crisi, che non andranno in ferie o di animare un minimo le serate cittadine.

Le risorse per lo sport e la cultura sono una priorità, sono la carta d’Identità di una città, rappresentano l’anima di una comunità nel suo intimo. Evidentemente, per il governo cittadino i sorani sono solo sacchi vuoti, senza anima.
Il nostro sospetto è che, per l’estate, l’amministrazione Tersigni avesse puntato tutto sulle canoe, gare tra quartieri, competizioni tra associazioni, dimostrazioni di campioni, peccato che non è riuscita neanche a chiudere questo cerchio e che della diga che doveva realizzare (a modo suo) nel fiume Liri non c’è neanche l’ombra!  Sora 2016, arriviamo!

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
CLICCA QUI E RISPONDI AL SONDAGGIO
Menu
Ciociaria24