27 marzo 2013 redazione@sora24.it
LETTO 154 VOLTE

“La sconfitta perfetta”: la Cestistica Civitavecchia ferma i bianconeri

A 4 giornate dalla fine della regular season, e dopo 20 vittorie consecutive la Pallacanestro Roscilli Sora interrompe la propria striscia positiva ad opera di una signora squadra come la Cestistica Civitavecchia. Già nel girone di andata la gara con la Cestistica era temuta da Polidori & Co. per via del valore indiscusso dell’avversario, ed ancor di più il timore era per la partita di ritorno, perché sul proprio campo Civitavecchia da anni non lascia scampo agli ospiti. Plausibile e preventivabile anche un calo di concentrazione quando la piazza d’onore è già acquisita con largo anticipo.

Dunque al fischio finale una situazione insolita in casa bianconera, non abituata a dover commentare una sconfitta, ma preparata a farlo perché in ogni pre-gara veniva messa in conto la possibilità di subire i colpi degli avversari di turno. Tutto sommato uno stop forse anche auspicato da società e staff tecnico, proprio per mettere alla prova la reazione dell’organico in caso di risultato negativo. Per dirla tutta e per essere onesti fino in fondo, un po’ brucia, innegabile il desiderio di arrivare imbattuti alla fine, ma allo stesso tempo un bene che sia accaduto in tempo utile per valutare, studiare e correggere gli errori commessi.

Una partita dai due volti quella di domenica scorsa, con il primo quarto che ha visto Civitavecchia condurre il gioco e chiudere il parziale in vantaggio sulla Roscilli con un +8. Nelle due frazioni di gioco successive, la Roscilli Sora grazie ai giusti correttivi e ad una dinamica di gioco più incisiva, sfruttando l’ottima vena di Boffelli, top scorer del match, ha dapprima recuperato e successivamente ribaltato il punteggio in proprio favore, anche in questo caso sul +8.

Tutto accade nell’ultimo quarto, lunghissimo, durato 33 minuti: indubbio merito va riconosciuto alla Cestistica Civitavecchia che approfittando di un’errata lettura della gara da parte dei bianconeri, spinta dall’entusiasmo di chi vuole e può fare l’impresa, sorretta da giocatori di tutto riguardo e con i favori del proprio pubblico caloroso e corretto, ribalta nuovamente il risultato portandosi sul + 3.

Saltano in parte gli schemi e anche i nervi, ma senza tema di smentita si può affermare che la Roscilli Sora con i suoi giocatori ed il suo allenatore non ha mai palesato condotte di gioco tali da subire sanzioni e punizioni, strano dunque pensare che improvvisamente riveli un carattere aggressivo ed irriverente. Il commento spontaneo di chi legge è che non c’è ne è stato mai bisogno, avendo vinto facile in ogni dove, ma non è così, perché di avversari che hanno giocato al limite della correttezza o di situazioni complicate ve ne sono stati, semplicemente si è preferito non lamentarsi ma continuare a fare il proprio gioco.

Per dovere di cronaca, in sintesi, alcuni dati salienti estratti dallo scout: su complessivi 29 falli contro, 15 fischi a sfavore solo nell’ultimo quarto di gioco, 5 falli tecnici (uno anche per Civitavecchia,ndr), espulsione dell’allenatore e 24 tiri liberi subiti…un momento di ordinaria follia ed un eccesso di zelo sanzionatorio. Sinceri complimenti a coach Tedeschi e i suoi ragazzi della Cestistica Civitavecchia per il gioco, il carattere e la personalità in campo.

Al di là di tutto, restano ancora 3 partite da giocare, e tutte molto molto impegnative, dunque in archivio la gara con Civitavecchia e subito al lavoro per il prosieguo della regular season in attesa dei play-off. Data la giusta importanza alla prima sconfitta, questa non altera minimamente il valore dell’intero organico e lo splendido campionato fin qui disputato dalla Pallacanestro Roscilli Sora, insieme all’opera di promozione del basket, dei colori della città, e soprattutto per aver rinnovato l’entusiasmo dei giovani tifosi che in ogni occasione utile cercano “i loro campioni” in maglia bianconera!

La squadra si allenerà regolarmente in settimana e per mantenere i motori accesi e rombanti giocherà due importanti amichevoli in trasferta, ospite del Marino e della Tiber, entrambe impegnate nel Campionato DNC con ambizioni di salto di categoria, poi nel week-end si ferma il campionato per la Santa Pasqua

…DA TUTTI NOI A TUTTI VOI…AUGURI DI BUONA PASQUA E DI OGNI BENE!

Campionato Serie C Regionale – Girone B
Cestistica Civitavecchia 89 vs Pallacanestro Roscilli Sora 78

Parziali: 22-14; 14-25; 17-22; 36-17

Tabellini
Civitavecchia: Campogiani 9, Parroccini 2, Grande 26, Polozzi 11, Pasquali 5, Gianvincenzi, Alfarano 13, D’Auria, Patuzzi 13, Facchinei 6. All. Tedeschi.

Sora: Jonikas 19, Fiorletta, Tatangelo, Boffelli 25, Ferrari 2, Porretta 2, Iannarilli 6, Fontana 7, Laudoni 13, Martini. All. Polidori; Ass. All. Basile / Incelli

Arbitri: sigg. Carrera e Gigantino (RM)

Pallacanestro Roscilli Sora – Ufficio Stampa

Commenti

wpDiscuz
Menu