8 gennaio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 196 VOLTE

LA-Z NB SORA batte Anagni 86-77 al PalaPanico, consolida il 3° posto e tallona la Lazio, suo prossimo avversario [FOTOGALLERY]

Una vittoria sofferta e meritata contro una formazione, l’Anagni, che non ha mollato un attimo. Il Sora può festeggiare l’epifania e la prima vittoria del 2013. Vince il Sora, il derby con l’ Anagni della 12ma giornata di andata e la prima partita del 2013, dopo una gara intensa. Con un grande Clock, MVP che si trasforma da Befana regalando ai tifosi biancocelesti una bella vittoria con 25 punti in bacheca . Una prestazione orgogliosa di un collettivo che ha saputo ritrovare l’energia del “gruppo” con il rientro in ottima forma del capitano Manco.

La squadra di coach Bifera ha faticato non poco contro un avversario ostico e tenace, la squadra anagnina ha giocato a viso aperto, con grande orgoglio, ma una volta prese le misure LA-Z NB Sora 2000 ha gestito la partita. Avvio grintoso dei padroni di casa che già all’inizio danno a vedere precisione e maestria nei tiri con Vrenozi e Clock e con il rientrante Manco deciso sotto canestro. Secondo parziale scandito dai colpi di Sebastiani Francesco da una parte, sue tre triple in meno di 5’e Boccacci dall’altra. Entrambe le formazioni intensificano la difesa, per in una gara agonisticamente vibrante ma mai scorretta, appesantendo le azioni offensive. Si va al riposo lungo con un tiro da tre di Alessandro Sebastiani con il puntegio di 46 a 36.

Prova di orgoglio della squadra ospite che nel rientro in campo dopo la pausa lunga, complice anche la stanchezza dei nostri riesce a diminuire il gap fino ad un meno 5, grazie all´ottima prova del capitano Boccacci e Battiloro molto bravi nel realizzare e nello sfornare assist per i propri compagni. Ma i ragazzi di coach Bifera tengono duro, difendono forte. Ultimo parziale al cardiopalma: all’attacco di Serra risponde l’argentino Liguori e il tabellone segna (66-64 al 33’). Sebastiani A. e Liguori danno una svolta e riportano LA-Z NB Sora nel margine di sicurezza per archiviare una vittoria sudata ma bella allo stesso tempo, facendo esplodere di gioia i numerosi sostenitori accorsi al palazzetto oggi.

Caoch Bifera sorride, all’uscita dagli spogliatoi. Vince una gara contro un avversario ostico, facendo affidamento sia sull’apporto dell’esperienza dei senior che della freschezza e della voracità dei babies: “Tutti hanno dato una grande mano, Anagni è una delle squadre più forti e lo ha dimostrato. Siamo stati bravi a restare sempre attenti e non farci sopprendere dai giovani anagnini.” Cosa si aspetta dal nuovo anno il coach: “ Mi aspetto di lavorare bene, e se si lavora bene i risultati arrivano sempre”. Ora bisogna pensare al prossimo incontro contro la seconda della classe la SS Lazio, trasferta insidiosa che si disputerà giovedì prossimo sul campo dei capitolini. In bocca a lupo ragazzi.

CAMPIONATO BASKET REGIONALE SERIE D – GIRONE A – Risultati 12.a GIORNATA di ANDATA
Lazzarino N.B. Sora 2000 – Fortitudo Anagni 86 – 77
APD Palocco – Anzio 0 – 0
SMIT San Cesareo – Libertas 66 – 56
BK Sermoneta – Virtus TSB Cassino 60 – 64
Futura Sport – S. Rosa Viterbo 77 – 63
Pegaso BK Roma – Collefiorito 61 – 58
BK Cavese – SS Lazio BK 88 – 97

Classifica
Virtus TSB Cassino 24
SS Lazio BK 20
N.B. Sora 2000 18
BK Cavese 14
Futura Sport 14
APD Palocco 12
Libertas 12
Anzio 10
BK Sermoneta 8
Fortitudo Anagni 8
SMIT San Cesareo 8
S. Rosa Viterbo 6
Pegaso BK Roma 4
Collefiorito 4

[nggallery id=830]

Commenti

wpDiscuz
Menu