mercoledì 2 aprile 2014 redazione@sora24.it

Lettera di un giovane sorano: «Domandatevi cosa avere fatto in tre anni per il Lavoro a Sora»

«Qualche giorno fa abbiamo letto su queste colonne della grave situazione occupazionale di Sora, città che non offre sbocchi per la maggioranza dei suoi giovani. I numeri, purtroppo, parlano chiaro in tutta la regione: dal 2007 al 2013 si è passati da circa 150mila disoccupati a 300mila (dati Istat). In provincia di Frosinone il 50% dei giovani non ha un impiego e complessivamente ci sono ben 30mila disoccupati.

Giovedì pomeriggio a Sora ci sarà il Consiglio Comunale. Prima di entrare in aula tutti i partecipanti dovrebbero domandarsi: “Cosa ho fatto in tre anni per il lavoro a Sora?”. Se le risposte saranno: “C’è crisi, non è colpa mia, è una questione di congiuntura internazionale, non si può far nulla, bisogna attendere”, i giovani sorani, me compreso, saranno tutti condannati a riempire davvero il trolley e partire, peraltro in grande compagnia visti i numeri della provincia. Se invece saranno “Non ho fatto niente, devo impegnarmi di più, devo trovare soluzioni efficaci e durature”, forse ci sarà ancora qualche speranza per me e per i miei coetanei».

Un giovane sorano col trolley pronto…

Commenti

wpDiscuz
Menu