sabato 10 maggio 2014 redazione@sora24.it

Liceo scientifico di Sora in visita al Certamen Ciceronianum Arpinas

Come era uso alcune edizioni orsono le Scuole superiori del Comprensorio sono tornate a ‘far visita’ al Certamen di Arpino. In questa ottica il Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Sora ha ritenuto di essere presente con una larga rappresentanza di studenti e di docenti accompagnatori per vivere, seppure la sola mattinata di sabato 10 maggio, il clima di festa che in tutta la Città si respirava. Per l’occasione hanno partecipato all’inaugurazione della Mostra storico filatelica – Francobolli della Provincia di Frosinone e Annulli Postali del Certamen Ciceronianum Arpinas organizzata dall’Associazione Ex Alunni ed Amici del Tulliano, a cura dell’Associazione Arma Aeronautica – Sezione di Arpino, del Circolo Numismatico Filatelico Alatrense, del Circolo Filatelico “M. Tullio Cicerone” di Formia. A seguire, insieme ai partecipanti italiani ed esteri al Certamen , alla presentazione del libro “Firenze 1966 – Appunti di diario sull’alluvione (falene autobiografiche)” con proiezione del film documentario dedicato a Pasquale Rotondi “L’Arca dell’Arte” di Giovanni Minoli.

“Ci ha fatto particolarmente piacere – ha dichiarato il Sindaco di Arpino avv. Renato Rea – rivedere anche gli alunni delle Scuole Superiori delle Città viciniori. Un gradito ritorno in una edizione di grande festa che hanno potuto toccare con mano nell’ottica anche di un avvicinamento sempre maggiore di tutte le realtà, particolarmente scolastiche, al Certamen. Un sentito grazie alla preside Orietta Palombo ed ai Consigli di Classe degli studenti sorani”.

Gi ha fatto eco il Presidente del Centro Studi Umanistici, Pierpaolo Gradogna, che ha posto l’attenzione su come “il Certamen sia la festa internazionale degli Studenti italiani ed esteri e che la festa non debba essere esclusivo appannaggio dei partecipanti ma di tutto il mondo giovanile e studentesco particolarmente della nostra Provincia. Un grazie anche da parte mia alla sensibilità mostrata dalla Preside Palombo e dei docenti che hanno accompagnato la larga rappresentanza del Liceo Scientifico di Sora che abbiamo avuto modo di apprezzare per serietà, compostezza e partecipazione già in altre occasioni”.

Commenti

wpDiscuz
Menu