21 gennaio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 1.451 VOLTE

L’ultimo grande abbraccio di Sora al M° Gianni Venditti. In centinaia ai funerali del musicista

Chiesa di Santa Restituta stracolma oggi pomeriggio per i funerali del M° Gianni Venditti, venuto improvvisamente a mancare lo scorso 19 Gennaio all’età di 72 anni. Tantissimi sorani e non solo hanno raggiunto l’edificio religioso per testimoniare la propria vicinanza alla famiglia del caro musicista e docente, la cui dipartita ha suscitato grande tristezza in tutta la città.

«Ognuno di noi qui presenti è legato da un filo diverso a Gianni», ha detto Mons. Alfredo Di Stefano nell’omelia. Oltre ai familiari, difatti, erano presenti in chiesa amici, alunni, allievi, coristi, musicisti, tutte persone legate alle molteplici attività artistiche e professionali di Venditti. Ma c’erano anche coloro che hanno conosciuto l’uomo, il padre, il marito «esemplare e devoto».

Umile, pacato, buono, questi gli aggettivi che abbiamo ascoltato nelle ultime ore, in strada o sul web, gli inconfondibili aggettivi che sintetizzano le vite dei grandi uomini. Perdere una persona così bella deve essere cosa assai difficile da accettare, ma nel contempo, bisogna esser fieri di una così grande partecipazione popolare, di un affetto così sincero. Qui a Sora si continuera a parlare ancora per tantissimo tempo di lei, caro Maestro!

Commenti

wpDiscuz
Menu