12 ottobre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.206 VOLTE

Movimento CI SIAMO: «Estate Sorana? 94.523,65 Euro in meno del 2013…»

«A giudicare dalle belle giornate di sole di questi giorni, che mai in Estate abbiamo avuto, ci viene il sospetto che siamo passati direttamente dalla Primavera all’Autunno, e se qualcuno ne avesse il dubbio basta pensare all’Estate Sorana del Fantasy-Man, oggi Vice-Sindaco Andrea Petricca, perché anche quella si è adeguata.

Ci Siamo abbottati di sagre popolari e feste rionali e cittadine, assolutamente a costo zero per il Comune, che hanno trovato MAI come in questo 2014 spazio nel palinsesto degli eventi del Vivisora, degni della più grande opera di fantasia e creatività di un assessore che non a caso è chiamato Fantasy-Man (unito da “fantasma”). Non c’è stata estate e non c’è stata Estate Sorana, malgrado l’assessore ci riempiva di chiacchiere con il suo “Vivisora ricco e originale”, “oltre 60 (di cosa?) eventi per un mix di sport, tradizioni popolari, musica, arte e altro…”, accennando timidamente a scarse risorse economiche a disposizione… (sic!). Forse il Fantasy-Man si è dimenticato di aver dilapidato oltre 350.000 euro nelle stagioni precedenti , cantando più come una cicala che operando come una formica, per cui quest’anno ci siamo dovuti accontentare delle briciole avanzate dallo spendi e spandi degli anni passati. Tutto questo, alla fine, era ovviamente inevitabile: a parte che non arrivano più soldi dalla Regione, ma sarebbe stato uno schiaffo troppo forte in un momento in cui TUTTI siamo parsimoniosi, meno ovviamente del solito Sindaco Tersigni che CON I SOLDI DEGLI ALTRI gioca con le canoe… Senza dimenticare un Comune che per mancanza di risorse ha messo alla porta 48 Lsu, qualcuno dirà che non è così ma alla fine quello che conta è il risultato…

Per tornare all’Estate Sorana poverella del 2014 noi non siamo contrari ad un po’ “di contenimento” economico ma siamo sempre più convinti che ci si deve spremere un po’ più le meningi ed offrire più qualità a meno costo e con Petricca il livello è a zero, in piena sintonia con la sua “performance” estiva. Certo c’è stata la Notte Bianca dello Sport ma una rondine non fa una primavera e l’offerta nel complesso troppo riduttiva. A proposito della Notte Bianca dobbiamo ancora capire cosa sia successo in fatto di costi, perché questa manifestazione per 3 anni ci è costata otre 60.000 euro tra il 2011 e il 2013, ora, come per magia, con la del. 273 del 26/8/14 ci fanno sapere che è stato dato il PATROCINIO GRATUITO, in pratica il Comune non ha sborsato nemmeno un euro…

Qualcuno ci sta prendendo per i fondelli? Non ci vengano a dire che quest’anno ci sono stati gli Sponsor perché anche nelle passate edizioni erano presenti, e comunque rimane il perché quest’anno non abbiamo dato un euro a Terra Volsca di Catenacci e gli altri anni invece sono stati pagati tanti soldi. Forse sarebbe il caso di spiegare ai tanti contribuenti sorani che nei 3 anni passati l’incapacità e una perizia mostrata solo oggi, sono costati più di qualche euro in termini di tasse… Cosa dobbiamo dedurre? Che il Fantasy-Man ha fatto esperienza sprecando soldi della comunità? Certo è che siamo passati dai 121.896,50 (alla fine oltre 150.000) euro per il ViviSora del 2013 (del.171) ai 27.372,85 per quello di quest’anno (del. 228 + det. 74 ), con una differenza di ben 94.523,65 euro.

Ma allora avevamo ragione noi di Ci Siamo quando un anno fa gridammo allo scandalo per cifre assurde di questi tempi. Tutto all’insegna di soldi che non ci sono più…forse, perché per alcuni ci sono sempre e ci riferiamo alla ditta Di Poce che per “soli” 12.158,37 euro veniva incaricata (det. 157 ) di montare e smontare i palchi per il secondo anno consecutivo, ma con una evidente attività ridotta.
E gli operai del Comune di Sora? Una storia lunga, ma qualcuno ancora ricorda quando il Fantasy-Man RINGRAZIAVA in conferenza stampa il 13 giugno 2013 il Consigliere Valter Tersigni e il servizio manutenzioni per l’utile collaborazione… “OPERAI TANTE GRAZIE”…ma i soldi finiscono nelle tasche degli altri, e con i Tersigni una storia che si ripete sempre…»

Press Release del Movimento Ci Siamo
a cura di Roberto Iacovissi speaker di Ci Siamo

Commenti

wpDiscuz
Menu