29 maggio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 553 VOLTE

Natalino Coletta si augura che la promessa di salvaguardare Servizi Sociali e Manutenzioni venga mantenuta

Alcuni giorni fa abbiamo appreso attraverso le dichiarazioni del Sindaco, che l’amministrazione comunale nel prossimo Consiglio Comunale in cui si discuterà del bilancio preventivo intende determinare una serie di tagli, fatta eccezione del settore Servizi Sociali e delle manutenzioni. Nel ragionamento del primo cittadino, si evidenzia tra l’altro l’assoluta necessità di salvaguardare proprio le manutenzioni(ci saremmo meravigliati non poco se non fosse stato così), nel ritenere che le strade, l’arredo urbano, il verde, rappresentano di fatto il biglietto da visita della città.

Condividiamo e prendiamo sul serio questa volontà del Sindaco, e approfittiamo dell’occasione per ricordargli che l’amministrazione Casinelli su continue sollecitazioni dei rappresentanti locali, mediante una ricognizione nel territorio periferico individuò alcune criticità da portate a risoluzione.

Successivamente iniziarono i lavori per il prolungamento dei marciapiedi in Viale San Domenico fino alla Basilica del Santo, ora inspiegabilmente fermi; come pure iniziarono i lavori volti ad intubare il fossato a margine della strada che da Ponte Olmo porta al Canale Mancini, per poi proseguire sul lato opposto di Ponte Olmo, per ugualmente intubare il fosso a margine della strada che dall’incrocio con Via Cellaro conduce alla ferrovia costeggiando il lato sinistro; dopodichè intubare un modesto tratto di fossato a margine della strada a Via Tofaro, proprio dietro la chiesa di San Antonio.

Siamo inoltre convinti che anche attraverso una sensibilità a questi problemi, i cittadini locali avranno modo di poter misurare il vero grado di attenzione che gli eletti in queste zone, iniziando dal Presidente del Consiglio per finire all’Ass. Petricca avranno per il proprio territorio: soprattutto il Petricca, il quale avrà certamente più tempo a disposizione da poter dedicare alla risoluzione di queste necessità, anche per effetto dei corposi tagli previsti al settore di sua competenza, come ha preannunciato con particolare enfasi e dovizia di particolari il Sindaco Tersigni.

Commenti

wpDiscuz
Menu