Pubblicità

Nuovo strepitoso riconoscimento per il Liceo Scientifico di Sora

Pubblicato ilmercoledì 3 febbraio 2016   
Pubblicità

Il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” premiato per percorsi di eccellenza. Sul podio per il progetto Icaro sulla sicurezza stradale, secondi nella graduatoria nazionale per il progetto ministeriale READ ON! for e-CLIL, di nuovo selezionato per il progetto di cittadinanza attiva “A scuola di OpenCoesione”. A SCUOLA DI OPENCOESIONE 2015-2016: solo quattro le scuole ammesse nel Lazio e il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” è tra queste. Dopo l’edizione dello scorso anno scolastico in cui il Liceo di Sora si è distinto a livello nazionale guadagnandosi  la medaglia d’oro e la registrazione di una delle sei  puntate della  Web serie di ASOC.

Pubblicità

Ora i ragazzi della 4 F guidati dalle professoresse Angela Bianchi e Anna Di Paolo e sostenuti da Europe Direct di Frosinone, dalle associazioni Y.E.S. Europe, “Centro Studi Marcello Mastroianni” e “Centro di Studi Sorani Vincenzo Patriarca”  sono già partiti  con un nuovo percorso. I DreamWarriors con il progetto #CINEVOLUTION monitoreranno quei fondi europei, regionali e privati stanziati per la digitalizzazione  del  cinemateatro Mangoni di Isola (100.203,60 euro).

I nuovi data journalists  saranno  pungolo perché la comunità del nostro territorio avvii una riflessione seria sul tema : quale l’offerta culturale per i cittadini? Il cinema che è sogno, cultura e libertà quanto è presente nel nostro territorio? Cosa fare perché sia più presente e fiorisca una cultura cinematografica? C’è bisogno di risposte concrete e  del supporto dell’intera cittadinanza perché il percorso dei DreamWarriors dia frutti. Ecco perché vi invitiamo a seguire i DreamWarriors sul loro sito  e rispondere tutti al questionario “Tu e il Cinema” da loro elaborato.

Grandissimo il risultato ottenuto dai DreamWarriors durante la giornata dedicata al Piano Nazionale Scuola Digitale raccontata dai ragazzi del Liceo attraverso il video per il concorso #IL MIO PNSD . Su 716 alunni dell’Istituto 662 alunni hanno risposto al questionario “Tu e il cinema”. Leggere questi  dati  aiuta a  capire meglio  noi cittadini e i nostri bisogni.

Perché DreamWarriors? I ragazzi della IV F “combatteranno” per riportare il “sogno”  a Sora, città natale del famoso Vittorio De Sica e nel nostro territorio, terra di cinema,  perché ha dato i natali a tanti grandi del cinema. Progetto troppo ambizioso? Se vi unirete a noi in questo percorso di cittadinanza attiva potremmo vederlo diventare realtà. Seguiteci su Facebook pagina Cinevolution e su  Twitter e Instagram @DreamWarriors4F”.

“READ ON! for e-CLIL” è un progetto promosso da MIUR, British Council e Ambasciata Britannica in collaborazione con la casa editrice Oxford. La proposta progettuale del Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci,” ReadOn+EClil=EMind, è risultata seconda nella graduatoria nazionale. Tale proposta vede il Liceo di Sora capofila di una rete di 8 scuole del Lazio, responsabile del progetto la Prof.ssa Angela Bianchi. Basandosi sull’assunto “a good reader is a good speaker,” il progetto ha l’obiettivo di promuovere la lettura estensiva in inglese nelle scuole superiori, collegandola alla metodologia CLIL. Le scuole parte della Rete hanno ricevuto una “valigia” letteralmente piena di libri di lettura di vario livello (della collana Oxford Graded Readers), testi in forma cartacea e testi in formato digitale (ebook), allo scopo di creare una blended class library. L’acquisizione da parte degli alunni di un bagaglio lessicale di un milione di nuove parole nell’anno li farà diventare autori e diffusori della produzione di materiali Clil,( Grafici, mappe concettuali, creazione di glossari a sostegno di L2, video pillole) sugli ambiti specifici delle discipline coinvolte sperimentando le opportunità offerte dai nuovi strumenti digitali e consolidando così la propria cittadinanza digitale.

Il 13 gennaio, nell’ambito della presentazione del progetto Read On presso Villa Wolkonsky, residenza dell’Ambasciatore Britannico in Italia, la prof.ssa Angela Bianchi ha presentato la App creata dall’alunno Davide Tomei in collaborazione con Chiara Villani della 3 E per gestire la biblioteca di classe. Grande l’apprezzamento della moglie dell’ambasciatore Nina Prentice, strenua promotrice del progetto. “Questa è una iniziativa veramente speciale! Complimenti ai ragazzi. ” con queste parole di grande apprezzamento ha mostrato la App a tutta la platea .
ICARO 2015: NUOVAMENTE SUL PODIO.

Dopo tre edizioni, il Liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, torna nuovamente a vincere il concorso legato al progetto Icaro sulla sicurezza stradale, promosso da Polizia di Stato, in collaborazione con il Dipartimento di psicologia della Sapienza Università di Roma, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Moige, la Fondazione Ania per la sicurezza stradale, il gruppo autostradale ASTM-SIAS, A22 Autostrada del Brennero, la Federazione ciclistica italiana, la società AVIO e Bike Channel.

La cerimonia di premiazione si è svolta il giorno 11 dicembre scorso ed ha coinvolto cinque scuole secondarie di primo e secondo grado, appartenenti a cinque istituti scolastici nazionali. A vincere questa XV edizione, quattro alunne della classe VC: Martina Giona, Eleonora Palleschi, Alessia Parente, Francesca Polsinelli che hanno vissuto, con la loro docente di lettere Cristina Catallo, un’ importante e coinvolgente esperienza formativa.

Al progetto è stato abbinato infatti un concorso fotografico dal tema “Sicuramente in bici” e una commissione, composta dai rappresentanti dei partner della Polizia di stato, ha selezionato i migliori scatti che sono stati poi votati, durante la cerimonia di premiazione, da una giuria composta da alunni di scuole romane che ha decretato i vincitori di questa edizione. Le foto sono entrate a far parte di una mostra fotografica che verrà esposta nella Scuola superiore di polizia. Tra queste anche la bella foto prodotta da Lorenzo Forletta e Lorenzo Nodargi, anch’essi alunni della VC.

“Ammirevole l’impegno della Polizia e dei suoi numerosi partner nella loro azione di promozione della cultura della legalità per evitare che i ragazzi assumano dei comportamenti pericolosi, causa principale di incidenti stradali. Lodevole l’opera di formazione che – aggiunge la prof.ssa Catallo Cristina – rappresenta l’unica strada giusta da percorrere per far sì che si formino adulti con comportamenti più naturalmente corretti, senza il peso della regola sentita come imposizione”.

Un grazie speciale alla Polizia di Stato che ha accolto studenti e docenti già dal giorno antecedente la premiazione e che permette anche l’incontro tra i diversi istituti premiati così coesi nello spirito di ICARO seppur dislocati su tutto il territorio nazionale. La realizzazione di tali attività è stata possibile grazie soprattutto all’appoggio del Dirigente scolastico, professoressa Orietta Palombo che crede molto nell’ampliamento dell’offerta formativa ed in particolar modo in tutte quelle azioni educative volte a formare ed a tutelare i cittadini di domani.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net