26 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 2.384 VOLTE

Ospedale SS. Trinità, bollettino del 26-06-14: forse è ora di riconsegnare le fasce

Pessime nuove dal nosocomio di Sora e dei 26 Comuni del Distretto C

Lo avevamo detto, non perché siamo detentori della verità ma perché conosciamo benissimo la politica, abituata ad attendere la quiete dopo la tempesta per poi colpire approfittando dei cali di tensione del popolo: la battaglia per il SS. Trinità è appena cominciata, durerà anni e serviranno persone determinatissime ed intraprendenti per vincerla.

Lunedì scorso a Roma si è svolto l’incontro con il Presidente Zingaretti, al termine del quale i sindaci presenti non hanno richiesto, a nostro parere sbagliando, la redazione di un documento in grado di garantire l’apertura di Ortopedia nei mesi di Luglio ed Agosto. Quel risultato era di fondamentale importanza per far capire ai 5.000 partecipanti alla fiaccolata che il loro gesto non è stato inutile.

Risultato: da più fonti arrivano notizie dell’assegnazione di due ortopedici all’ospedale S.Scolastica di Cassino. Proprio due, guarda caso, sono gli ortopedici che servono a Sora per mantenere in piedi il reparto. Tale provvedimento sarebbe stato notificato proprio oggi in Regione. Come sempre, non avendo conferme sulla vicenda, siamo dispostissimi a rettificare quanto appena scritto porgendo le nostre scuse all’azienda.

In più, sembrerebbe che i medici ortopedici attualmente in servizio al SS. Trinità di Sora siano già a conoscenza dei turni da effettuare a partire dal 01 Luglio presso lo stesso nosocomio della Città Martire. Se così è, Lunedì scorso a Roma abbiamo perso.

A questo punto i sindaci del Distretto C dovrebbero riunirsi urgentemente al fine di stabilire nuove forme di protesta, ovviamente civili e democratiche, tese ad impedire la chiusura del reparto di Ortopedia, come ad esempio la riconsegna delle fasce al prefetto di Frosinone.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz
Menu