6 ottobre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 5.727 VOLTE

Picchia la madre e la manda in ospedale: arrestato 26enne

Il giovane è stato trasferito nelle camere di sicurezza della caserma di Sora in attesa della convalida dell'arresto

Un 26enne di Monte S.Giovanni Campano è stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Sora, guidati dal Cap. Laudonia. Il giovane avrebbe aggredito nella notte tra sabato e domenica scorsa sua madre, procurandole, a quanto pare, ferite guaribili in sette giorni circa.

All’origine della violenza ci sarebbe la porta di casa trovata dal ragazzo chiusa a chiave dall’interno al momento del suo rientro durante la notte. Secondo quanto riportato da Maurizio Patrizi su Il Quotidiano Ciociaria di oggi, i genitori del giovane non approvavano lo stile di vita del loro ragazzo. Da qui probabilmente la decisione di “punirlo” sbarrando la porta di casa. Il 26enne però avrebbe reagito rabbiosamente sfondando la porta stessa e iniziando a picchiare la madre.

A togliere la donna dalle mani del figlio sarebbe stato il padre, che successivamente ha allertato i Carabinieri. Giunti sul posto i militari hanno arrestato il giovane, che ora rischia fino a due anni di reclusione per maltrattamenti contro familiari e conviventi.

Commenti

wpDiscuz
Menu