martedì 28 gennaio 2014 redazione@sora24.it

Posta Fibreno: Vincenzo Lecce candidato a sindaco

Riceviamo dal Sig. Vincenzo Lecce e pubblichiamo il seguente comunicato stampa.

«È l’attuale Assessore all’Urbanistica ed alla Protezione Civile, Vincenzo Lecce, a mettere tutti d’accordo per quanto riguarda la candidatura a nuovo Sindaco di Posta Fibreno. Nel corso delle ultime settimane, infatti, acquisita l’ufficialità di un candidato appositamente individuato e fortemente voluto dall’attuale Sindaco uscente Mele, le voci ricorrenti erano quelle che vedevano la presenza di più liste a contendergli lo scranno da Sindaco.

La notizia ufficiale, invece, è quella di una sola candidatura, atteso che l’altro autorevole nome circolato in paese ha deciso di non concorrere. E proprio quest’ultima circostanza consentirebbe, secondo voci accreditate, di non disperdere voti a favore di Vincenzo Lecce in vista delle prossime elezioni, regalandogli, di fatto, i favori dei pronostici.

Vincenzo Lecce, quindi, mette d’accordo sia i tanti che hanno avuto modo di apprezzare il suo impegno come Assessore che i tantissimi insoddisfatti dell’amministrazione del Sindaco uscente Mele. La presenza costante sul territorio e le indiscutibili qualità di Vincenzo Lecce: quali la disponibilità al dialogo e al confronto, il profondo interesse alla soluzione delle problematiche del paese, oltre ai positivi risultati raggiunti nei settori di sua competenza nel corso della sua brillante esperienza amministrativa, hanno quindi portato in molti a vedere proprio in lui la persona giusta per dare finalmente un rilancio decisivo a Posta Fibreno che, a parere di tutti, davvero non può più attendere.

Particolarmente significativo è il fatto che Vincenzo Lecce, oltre a raccogliere il sostegno dell’unanimità del suo partito, incassa anche il sostegno buona parte della sezione del Partito Democratico locale, visto che sarà affiancato alla guida del paese anche da alcuni esponenti di spicco del partito. Particolare questo davvero non da poco, se si considera che, proprio il PD, è il partito di riferimento del “prescelto” da Mele. Segno evidente quest’ultimo del forte consenso trasversale che riesce a riscuotere Vincenzo Lecce.

Ad affiancare Vincenzo Lecce in questa avventura, e per far tornare Posta Fibreno al centro dell’interesse territoriale, esaltandone le peculiarità paesaggistiche e turistiche, ci saranno quindi rappresentanti dell’attuale Amministrazione, di Forza Italia, del PD, dei Giovani Democratici e altri elementi di elevato profilo culturale, con indiscutibili qualità morali e civili, provenienti dai diversi ambiti della società civile».

Commenti

wpDiscuz
Menu