24 gennaio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 547 VOLTE

Presentata alla Sapienza di Roma una nuova tesi dedicata all’opera del Maestro Enzo Celli

Il 19 gennaio scorso, presso la Facoltàdi Lettere e Filosofia de La Sapienzain Roma, è stata presentata la tesi “La Giselle di Enzo Celli, la danza contemporanea in Italia e il remake di un capolavoro del balletto romantico”. La tesi, pubblicata su due volumi, dedicata al coreografo sorano è stata presentata dalla studentessa Valentina Passaro ed ha ricevuto il 110 con lode. Dopo le due tesi presentate all’Università di Bologna, arriva la terza presentata nell’ateneo romano. Il coreografo sorano ha appena concluso il suo tour invernale che lo ha visto protagonista prima in Russia a dicembre e poi a New York a gennaio. In quest’ultima occasione il Maestro Celli ha tenuto la sua prima classe presso il Peridance Capezio Center di New York che a settembre dello scorso anno lo aveva nominato Maestro Ospite della sua Faculty. Il trentanovenne coreografo sta diventando uno dei grandi Maestri a livello internazionale, tanto che è sempre più probabile un maggior coinvolgimento in alcune strutture newyorkesi già a partire da quest’estate. Sebbene Celli ha sempre dichiarato di non voler lasciare definitivamente l’Italia, più di qualche scuola negli Stati Uniti ha mostrato interesse al suo lavoro ed alla sua nuova tecnica di danza contemporanea chiamata MEME.

Prima dell’arrivo dell’estate però Celli debutterà a maggio a Belo Horizonte in Brasile con “Paracasoscia”. Protagonista dell’opera è la danzatrice Elisabetta Minutoli che insieme a Celli condivide l’esperienza dell’insegnamento nella nostra città di Sora. Elisabetta Minutoli è una danzatrice di grandissimo livello affermatasi negli ultimi anni grazie alla sua grandissima preparazione tecnica ed a una capacità interpretativa ineguagliabile. È lei infatti la Giselle protagonista dell’opera oggetto di tesi del Maestro sorano. Il Maestro Minutoli si è formata in Italia e negli Stati Uniti in particolare a New York, dove ha danzato anche con la prestigiosa compagnia di Molissa Fenley. Dal 2008 è sicuramente la danzatrice più rappresentativa delle creazioni del coreografo di Botega Dance Company, soprattutto per le performance realizzate all’estero. In particolare Elisabetta Minutoli è stata l’applauditissima solista di NUJ e di Corpo Morto.

Il Maestro Celli ed il Maestro Minutoli si occupano rispettivamente delle classi di contemporaneo e di neoclassico nella scuola diretta da Monica Lupi, Centro Danza di via Vittorio Veneto. Sono anche i responsabili e gli organizzatori di alcune attività esterne del centro. A febbraio infatti alcuni dei ragazzi del Centro Danza avranno l’opportunità di studiare con il Maestro Americano Igal Perry presso i locali dell’Accademia Nazionale di Danza in Roma, mentre a marzo sarà ospite della sede Sorana, direttamente dal Peridance Capezio Center e dal Broadway Dance Center di New York, il Maestro Michele Oliva.

Commenti

wpDiscuz
Menu