24 febbraio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 807 VOLTE

Presentata alla stampa la proposta di Legge Regionale “Sora Città delle Fiere”

Una rinnovata collaborazione fra le istituzioni pubbliche (Regione, Provincia ed amministrazioni comunali del comprensorio sorano)  ed i soggetti privati del territorio che da quarant’anni sono impegnati nel settore fieristico; la predisposizione di un cartellone annuale di eventi di natura non solo commerciale che affianchino le tradizionali manifestazioni espositive delle Fiere di Sora; la promozione di iniziative ed attività connesse che sappiano cogliere appieno e sfruttare le potenzialità di ricadute turistiche insite nell’economia fieristica.

Sono questi gli obiettivi che intende perseguire la proposta di Legge Regionale, a firma dell’on.le Mario Abbruzzese, per l’istituzione del Polo Fieristico della Provincia di Frosinone denominato “Sora Città delle Fiere”. L’iniziativa legislativa è stata presentata ieri nel corso di una conferenza stampa aperta, tenutasi nella sala convegni del centro Fiere di Sora.  Tantissimi gli invitati che con grande attenzione e curiosità hanno seguito gli interventi dei relatori. Erano presenti, fra gli altri, molti sindaci dei comuni limitrofi, rappresentanti della Camera di Commercio, Federlazio ed Unindustria di Frosinone. Significativa è stata altresì la partecipazione di Montepara e Di Liegro, rispettivamente Presidente e Direttore Generale di Res Tipica, società partecipata dall’Associazione nazionale dei Comuni Italiani.

Dopo i saluti iniziali di Ennio Bruni, dell’omonima famiglia fondatrice della Fiera sorana, ed Ernesto Tersigni, sindaco della città, il Presidente del Consiglio Comunale di Sora, Giacomo Iula, ha illustrato, anche grazie all’ausilio di un breve ma significativo video, i punti salienti della proposta di legge che, con i suoi pochi articoli, vuole “riconoscere ed esaltare la vocazione fieristica della nostra città, proiettandosi in uno scenario economico futuro con nuove iniziative espositive di assoluta originalità ed indiscusso valore”.

In particolare, ha sottolineato Iula, “l’attività fieristica tradizionale privata sarà affiancata da manifestazioni con valenza civico sociale di portata regionale e nazionale”. “Penso per esempio – continua il presidente del Consiglio Comunale di Sora – ad una fiera della Protezione civile e del volontariato,; ad una che porti l’Europa al centro dell’Italia; ad una dell’orientamento e del lavoro dei giovani”. Visibilmente soddisfatto è apparso l’on. Abbruzzese, firmatario della proposta di legge. “Credo – ha affermato con determinazione – che questa legge possa rappresentare una scossa positiva ad una economia del territorio che, nonostante le sue potenzialità, non riesce a riprendere un percorso di crescita e di sviluppo”.  “Ci sono segnali di ripresa a livello internazionale – continua il già Presidente del Consiglio Regionale del Lazio – e non possiamo permetterci di perdere questo treno; l’iniziativa coraggiosa e originale “Sora Città delle Fiere” – per la quale ringrazio anche Giacomo Iula per il suo decisivo apporto tecnico e di idee – costituirà un segnale forte di attenzione dell’istituzione regionale l’intero territorio sorano e tutta la provincia di Frosinone”. “Ora però –  conclude Abbruzzese –  comincia concretamente l’iter di approvazione per  il quale auspico una vicinanza e un sostegno decisivi degli altri miei colleghi consiglieri regionale e dell’intera classe politica e dirigente della provincia di Frosinone; perché solo se si fa squadra si vince!”.

Commenti

wpDiscuz
Menu