16 dicembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 494 VOLTE

QUALITA’ DELL’ARIA A SORA – Maurizio D’Andria scrive alla Procura della Repubblica di Cassino

Riceviamo dal Dott. Maurizio D’Andria e pubblichiamo la seguente lettera (clicca qui per scaricarla in PDF) inviata alla Procura della Repubblica di Cassino.

“Allego di seguito l’analisi grafica dei 5 monitoraggi della qualità dell’aria di Sora (FR) svolti da ARPALAZIO sez. Frosinone dal febbraio 2012 al novembre 2013. In questi dati e grafici si evince una condizione atmosferica dell’aria di Sora particolarmente inquinata e pericolosa per la salute umana a causa delle elevatissime concentrazioni di PM2,5 prodotte in misura industriale (enorme) dalla turbogas della Cartiera del Sole – Burgo Group SpA di Sora. E’ dunque assolutamente indispensabile che Voi poniate immediato rimedio a questa anomala e pericolosa condizione atmosferica, che riguardando l’aria che si respira tutti i giorni, non è più possibile tollerare oltre. 3 dei cinque monitoraggi svolti mostrano elevatissime presenze di PM2,5 sopra la soglia massima di 20-25 microgrammi per metro cubo d’aria, anche di 24 giorni su 24. Alla meglio, 16 su 20 giorni. Un altro monitoraggio si è svolto in concomitanza con il fermo impianti turbogas della Cartiera del Sole e un altro ancora, mostra dati così “anomali” che anche la Procura di Cassino stà indagando nel merito.

Il comportamento di Arpalazio poi non ci pare proprio del tutto “istituzionale”. Dati parziali e non commentati a sufficienza. Nessuna analisi e nessun avvertimento al Comune di Sora e alla Popolazione circa i rischi per la salute pubblica. Dunque, torniamo a segnalarvi il pericolosissimo stato di inquinamento dell’aria di Sora affinchè voi possiate mettere in sicurezza la salute di donne, bambini, anziani e malati in primis, in sicurezza. “Tentati omicidi ” di questo tipo sono stati organizzati soltanto dalle SS in periodo bellico. Non macchiatevi di questa infamità. Attendiamo un vostro solerte intervento sulla soc. Burgo Group SpA affinchè installi almeno le B.A.T. / M.T.D. indispensabili per garantire una aria respirabile a tutti i cittadini di Sora (27.000) e limitrofi (30.000)”.

Il Presidente dell’Associazione Cinema & Società – Dott. Maurizio D’Andria

Commenti

wpDiscuz
Menu