14 novembre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 1.065 VOLTE

Rifiuti tossici, Luca Recchia (Tofaro Insieme) protesta: “Riunioni riservate a pochissime persone. Perché tanto mistero?”

“A seguito delle dichiarazioni del pentito Schiavone, anche a Tofaro si è generato una certa preoccupazione in quanto si teme che i tanti casi di tumore di cui sono affetti gli abitanti locali, possono essere dovuti a questi famosi rifiuti tossici di cui parla Schiavone. Immediatamente il tam-tam di noi giovani si è attivato, coinvolgendo gran parte degli abitanti, e l’Associazione “Tofaro Insieme”, in una riunione dove abbiamo invitato anche il Sindaco e l’assessore locale per meglio valutare e decidere tutti insieme la strada da intraprendere, e giungere in tempi brevi a dei risultati che facessero capire in modo preciso a che cosa sono esposti i cittadini della contrada.

Dopo alcuni giorni abbiamo saputo che su iniziativa dell’ass. Petricca presso un esercizio commerciale locale, si sono tenute altre riunioni a dir poco carbonare riservate a pochissime persone scelte in modo rigoroso e gradite naturalmente all’organizzatore, dividendo in modo netto non solo gli abitanti, ma soprattutto i componenti dell’Associazione stessa. Ad oggi purtroppo nessuno conosce ciò che si sta tramando alle spalle degli abitanti, i quali ragionevolmente si chiedono? Perché tanto mistero? Quali interessi devono salvaguardare? Perché escludere la contrada? Ci risulta inoltre che alcuni bravi ragazzi sono stati incaricati di recarsi presso le famiglie per acquisire notizie e documentazioni attestanti patologie tumorali.

Tutto ciò è grottesco e rasenta l’illegalità, oltre a tante altre cose che ci riserviamo di rendere note a breve, noi riteniamo Egr. Sig. Sindaco, che Lei debba intervenire subito per frenare l’azione disastrosa del suo assessore assolutamente incompetente in rapporto alla delicatezza degli argomenti in questione, caso contrario ci vedremo costretti ad intraprendere iniziative proprie, in quanto non garantiti dalla massima autorità cittadina, figuriamoci dall’ass. Petricca sempre ondivago e pasticcione”.

Associazione “Tofaro Insieme”
Il Vice Presidente Luca Recchia

Commenti

wpDiscuz
Menu