21 aprile 2012 redazione@sora24.it
LETTO 587 VOLTE

SEL Sora: “Ci viene proprio da dire…Qualunquemente…”

Ormai, tristemente, siamo abituati da anni ai continui cambi di casacca. Neanche il difficile momento attraversato dal nostro paese e la crisi che sta colpendo i partiti politici hanno frenato il personalismo e gli interessi personali che caratterizzano la politica cittadina da troppi anni. Lino Caschera è l’ultimo dei tanti e troppi passaggi da uno schieramento all’altro. Infatti, di recente, si ricordano i contorti e incomprensibili percorsi politici di alcuni attuali assessori e consiglieri dell’amministrazione Tersigni. Petricca Andrea, assessore alla cultura, convinto socialista fino a qualche anno fa, oggi accanito sostenitore del centro-destra e della Passione vivente. Non da meno è stata l’attuale Assessore all’ambiente Maria Paola D’Orazio, conosciuta più per i parcheggi rosa che per la sua coerenza politica, eletta nel 2006 nelle file della margherita per poi improvvisamente scoprirsi socialista per infine finire nel contenitore delle “veline” quale il PDL. Tutti questi passaggi hanno permesso loro di mantenere il posto nella sala dei bottoni indipendentemente dalle idee dei partiti o dai proclami sostenuti durante le campagne elettorali. Questa è la conferma di quello che, ormai, affermiamo da tempo: le liste civiche e l’enorme numero di candidati, che non permettono un voto politico, per una città di 27 mila abitanti, rappresentano il cancro della politica locale.

Ad oggi, cos’è che ha spinto il consigliere Caschera ad aderire al pdl?; la risposta è la semplice realizzazione di una rete fognaria? o gli è stato promesso qualche incarico da un esponente di “peso” come lui del PDL regionale?. La cosa buffa di questi giorni è l’uscita dal letargo di alcuni consiglieri di maggioranza che si stanno affrettando nell’accogliere nel migliore dei modi e calorosamente il nuovo acquisto. Infatti, come dice il buon Crozza...”L’Italia è un paese per comici”.

Sinistra Ecologia Libertà Sora – “E. Berlinguer”

Commenti

wpDiscuz
Menu