19 febbraio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 659 VOLTE

SEL Sora presenta al sindaco il proprio progetto di raccolta differenziata dei rifiuti con sistema incentivante

Sinistra Ecologia e Libertà di Sora, sezione Enrico Berlinguer, ha messo a punto il progetto di raccolta differenziata con sistema incentivante, che sarà a breve presentato al Sindaco Ernesto Tersigni. SEL intende suggerire all’amministrazione soluzioni avanzate che possano essere d’aiuto ai cittadini in questi momenti di grave crisi economica. Ridurre la pressione fiscale sulle famiglie fornendo, nel contempo, uno strumento di autofinanziamento dell’ente comunale è obiettivo di primaria importanza per il nostro Partito. Senza chiudersi a riccio in demagogiche posizioni di parte pensiamo al benessere della cittadinanza senza badare al colore partitico. E’ questa la nuova mentalità che SEL intende offrire ai cittadini di Sora. Agire per il benessere sociale globale proponendoci come novità assoluta nel panorama alquanto obsoleto della politica locale e nell’ambito di una futuribile forza di governo cittadino, nell’ambito di un rinnovato centro-sinistra, scevro da lotte fratricide interne… Abbiamo programmato un “gazebo in piazza ” per raccogliere le firme necessarie e previste dallo Statuto comunale affinché la nostra proposta sia discussa anche in consiglio comunale…

Ecco, in definitiva, il nostro progetto:
SCHEMA SINTETICO FUNZIONALE DEL PROGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA
CON SISTEMA INCENTIVANTE

1) DISTRIBUZIONE ALL’UTENZA ( nuclei familiari ) dei contenitori specifici ( buste e/o contenitori rigidi ) insieme al kit di etichette adesive contenenti la stampa del codice fiscale a barre dell’utente, al fine del riconoscimento immediato. Tale distribuzione può avvenire sia presso l’isola ecologica che in appositi punti individuati in città ( il costo verrà distribuito sull’ammontare degli incentivi ma si potrà pagare un ticket irrisorio per evitare abusi di richiesta ).

2) L’UTENTE ATTACCA LE ETICHETTE SU OGNI CONTENITORE CORRETTAMENTE RIEMPITO ( il Comune curerà il sistema informativo ai cittadini ) AD OGNI CONTENITORE CORRETTAMENTE RIEMPITO SI DARA’ UN CONTROVALORE in base al contenuto stesso ( carta, plastica, vetro ad es. ) CALCOLATO SUL RISPARMIO IN DISCARICA DEL COSTO A KG DEI RIFIUTI E DEL PLUS DELL’INDUSTRIA DEL RICICLAGGIO.

3) L’OPERATORE ECOLOGICO, IN OCCASIONE DELLA RACCOLTA PORTA A PORTA, APPOSITAMENTE CALENDARIZZATA E RESA NOTA, SIA NELLE MODALITA’ CHE NEI LUOGHI DI DEPOSITO, LEGGE LE ETICHETTE CON LETTORE BLUETOOTH PORTATILE ( fornito dalla Logos99 come da allegato ) SCARICANDO I DATI NELLA CENTRALINA IN DOTAZIONE NELL’AUTOMEZZO ( fornita dalla Logos99).

4) L’OPERATORE, TORNATO ALL’ISOLA ECOLOGICA, SCARICA I DATI NEL COMPUTER CENTRALE IN SEDE. DA QUI I DATI, VIA INTERNET, VENGONO INVIATI AL SERVER PROTETTO GESTITO DALLA LOGOS99.

5) L’UTENTE, DA CASA, REGISTRANDO SUL SITO DELLA LOGOS99 IL PROPRIO NOMINATIVO ( come si fa con i normali network ) PUO’ SEGUIRE IN TEMPO REALE I RISPARMI ACCUMULATI SULLA FUTURA TASSA.

IN DEFINITIVA: PIU’ L’UTENTE RICICLA, PIU’ RISPARMIA. TALE RISPARMIO SARA’ SELETTIVO E PREMIERA’ ESCLUSIVAMENTE CHI S’IMPEGNA IN TAL SENSO. CHI NON FARA’ NULLA PAGHERA’ LA TASSA PER INTERO.

IN ALLEGATO ALLA PRESENTE SI PROPONE L’INSTALLAZIONE DI MACCHINE “MANGIARIFIUTI” (plastica e/o vetro ) CON EMISSIONE DI SCONTRINI CON BONUS UTILIZZABILI SIA PER RISPARMIARE ULTERIORMENTE SULLA TASSA OPPURE PER ALTRI UTILIZZI PROGRAMMABILI.

Commenti

wpDiscuz
Menu