lunedì 22 giugno 2015 redazione@sora24.it

Sicurezza stradale: la campagna promossa da Fratelli d’Italia – AN

Torna la campagna nazionale promossa dal Dipartimento tutela Vittime Fratelli d'Italia - AN per divulgare la cultura della sicurezza stradale con eventi mirati al coinvolgimento dei più giovani.

Sono decine da nord a sud le discoteche e i disco pub che hanno già dato disponibilità ad aderire al progetto del Dipartimento. L’iniziativa prevede che in un gruppo di giovani si scelga un componente che farà da angelo custode, una sorta di “fratello maggiore” putativo che si premurerà di non bere alcolici per guidare l’auto che riporterà il gruppo di amici a casa in condizioni di sicurezza dopo il divertimento notturno. Al “fratello maggiore” verrà donato all’ingresso della discoteca o del pub il tipo braccialetto tricolore di Fratelli d’Italia in segno di distinzione nel gruppo e gli verrà consegnato un buono sconto per bere soltanto bevande analcoliche. Il feedback positivo delle generazioni più giovani ai continui stimoli proposti dalle numerose campagne per la sicurezza stradale promosse dal Dipartimento ha dimostrato che l’obiettivo è stato centrato, che l’attenzione è stata attirata nella giusta misura, con le metodologie adeguate ed ha dato prova che insistere sul tema della prevenzione dev’essere un’attività costante.

httpv://www.youtube.com/watch?v=JQtMlj_WnAM

La sicurezza sulle strade dev’essere uno stile di vita, qualcosa che fa bene a noi prima che agli altri. La sicurezza sulle strade dev’essere un gesto di amore per la Vita propria ed altrui, nella consapevolezza che la prevenzione può fare la differenza sugli esiti nefasti di una condotta irresponsabile. I miei complimenti a tutti i “fratelli maggiori” d’Italia che aderiranno all’iniziativa dimostrando di avere la testa sulle spalle e di essere responsabili.

Martina Sperduti
Responsabile Nazionale SUAV Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale
Referente Provinciale Dipartimento tutela vittime Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale

scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
gli articoli più letti