Pubblicità

«Solidarietà, dignità e rispetto per questa famiglia di Sora!»

Il problema risale addirittura al terremoto del febbraio di due anni fa, una scossa 4.8 Richter che provoco danni e paura in varie zone di Sora.

Pubblicato ilgiovedì 5 novembre 2015   
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma di Alessandro Mosticone, Consigliere Comunale di Forza Italia.

Pubblicità

«Mi vedo costretto ad intervenire in merito ad una problematica che prima ancora di essere amministrativa è soprattutto umana. Mi riferisco alle condizioni di assoluto degrado alle quali sono costretti dei cittadini sorani da oltre 2 anni a seguito dell’Ordinanza Sindacale n.10/104 del 12/03/2013.

Con quell’atto il Sindaco ordinò a questo nucleo familiare di quattro componenti di abbandonare la propria abitazione per i danni riportati a seguito del sisma. Fin qui un atto dovuto, che seguiva la certificazione del rischio certificata dai VVFF dopo il loro sopralluogo. L’impossibilità per questi sfortunati cittadini di tornare ad una vita normale si è venuta a palesare quando quella che doveva essere una soluzione temporanea di ospitalità da parte di un congiunto, in un appartamento di soli 60 metri quadrati, è diventata invece una situazione di abbandono definitivo al proprio destino.

Per queste ragioni, ritengo fondamentale porre in essere ogni azione atta a garantire un ritorno alla normalità e alla dignità per questi cittadini, che oggi, dopo oltre due anni e mezzo, sentono addosso tutto il peso di una situazione non più sostenibile. Sono pronto, in assenza di una sollecita soluzione del problema da parte di questa Amministrazione, a mettere in atto ogni più opportuna forma di protesta e a chiedere pubblica audizione presso gli organi competenti».

Alessandro Mosticone Consigliere Comunale di Forza Italia

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net