28 marzo 2015 redazione@sora24.it
LETTO 2.035 VOLTE

Sora Calcio: la prima dichiarazione d’amore di mister Mario Buccilli alla Maglia della sua città

Si è svolta nel pomeriggio di oggi la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico del Sora Calcio. L’incontro con stampa e tifosi si è consumato in due momenti, prima e dopo l’allenamento condotto da mister Ezio Monaco e dallo staff bianconero. Alle 14:30 Giampiero Egizi, General Manager societario, ha inaugurato la conferenza spiegando che la squadra avrebbe regolarmente svolto la seduta, e solo al termine sarebbe stato presentato il successore di Luigi Castiello.

«Ci sono stati troppi rumors in questa settimana sul toto allenatore – ha spiegato Egizi – in realtà i candidati sono sempre stati solo due. Il primo lo conoscete, è Emilio Coraggio, costretto a rinunciare in virtù di una situazione particolare, legata ad un doppio tesseramento, che avrebbe potuto arrecargli qualche problema. Poi  c’è l’altro, e cioè colui che guiderà la squadra fino al termine del campionato. Si tratta del sorano Mario Buccilli, e al termine dell’allenamento della squadra avrete modo di parlare con lui».

Come promesso Buccilli si è accomodato di fronte ai tifosi e agli organi di stampa, lasciandosi andare alle prime parole da allenatore del Sora.

«Sono molto sereno – ha esordito il tecnico – sono un sorano ma per sfortuna o solo per circostanze non ho mai avuto l’onore di accostarmi a questi colori. Non sono qui di passaggio, per ora pensiamo a fare bene in queste sette partite, poi col presidente faremo le giuste valutazioni per il proseguo. Ho solo sensazioni positive, non si può andare avanti in queste condizioni. Nessuno al termine del girone d’andata avrebbe immaginato un calo simile. Avremo sette finali da giocare, già domenica dovremo scendere in campo per fare risultato».

Ufficio Stampa Sora Calcio

Commenti

wpDiscuz
Menu