1 marzo 2016 redazione@sora24.it
LETTO 2.449 VOLTE

Sora, Consiglio Comunale: la maggioranza vota la riduzione della tassa sui rifiuti

Ieri sera il Consiglio comunale è stato chiamato a deliberare in merito alla riduzione della tassa sui rifiuti. “A due mesi dall’inizio della raccolta differenziata “porta a porta”, su tutto il territorio comunale, l’obiettivo che stiamo perseguendo – spiega la maggioranza consiliare – è quello di spalmare su tutti i contribuenti i vantaggi del servizio. Il nuovo approccio delle politiche ambientali, infatti, mira al progressivo contenimento del ricorso allo smaltimento in discarica ed alla valorizzazione economica del rifiuto riciclabile il tutto nella prospettiva di una progressiva riduzione della tariffa a vantaggio della collettività”. Tra le modifiche più importanti, è stata prevista l’assimilazione degli studi medici a quelli odontoiatrici con una percentuale di detassazione del 50% della superficie dove si producono sia rifiuti speciali che assimilati. Inoltre, per tutti i contribuenti, nel caso in cui si abbia una coincidenza di scadenze tra le rate del ruolo principale e del suppletivo, queste ultime potranno essere versate entro i 30 giorni successivi.

Al secondo punto all’ordine del giorno abbiamo affrontato l’approvazione del piano finanziario relativo all’attuazione della raccolta differenziata negli anni 2016/17/18. Dal confronto con gli anni precedenti, è emerso non solo un servizio migliorato nella sua efficienza, ma anche un minor costo per i cittadini. Ci saranno bollette meno pesanti sia per utenze domestiche che non domestiche. Questa è la conseguenza anche della diminuzione del conferimento di rifiuti indifferenziati all’impianto di Colfelice, frutto della consapevole collaborazione dei cittadini nel differenziare sempre più i rifiuti”.

Il Consiglio si è occupato anche di alcune modifiche al Regolamento sulla pubblicità e pubbliche affissioni, in modo particolare, delle croci verdi delle farmacie che potranno essere installate in deroga alle distanze precedentemente imposte dal regolamento. Ultimo argomento all’ordine del giorno è stato il Piano dei Dehors, Regolamento per le occupazioni temporanee di aree per spazi di ristoro e commerciali all’aperto, le cui modifiche sono state finalmente approvate.

Tutti i punti portati in Consiglio sono stati votati a favore unicamente dalla maggioranza con la contrarietà di tutta l’opposizione che evidentemente non ha condiviso la volontà dell’amministrazione di ridurre la tassazione sui rifiuti. “E’ facile polemizzare su ogni argomento invece di appoggiare scelte concrete a favore della cittadinanza come l’abbassamento delle tasse”.

Commenti

wpDiscuz
Menu