Pubblicità

SORA – Grande partecipazione alla Giornata contro la violenza sulle donne 2016. Le foto

Pubblicato ilvenerdì 25 novembre 2016   
Pubblicità

Si sono svolte stamani le manifestazioni in programma per “Incidenti dell’Amore” con le quali il Comune di Sora intende celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. Tante le iniziative che termineranno domani sera, organizzate dal Sindaco Roberto De Donatis e dalla Consigliera Comunale delegata alle Pari Opportunità Serena Petricca.

Pubblicità

Stamani, presso l’Auditorium dell’Istituto “Cesare Baronio”, si è tenuto un convegno con gli interventi della Consigliera Petricca, dell’Ispettore Capo Anna Emilia Centofanti, delle referenti delle Associazioni “Iniziativa Donne”, “Risorse Donna” onlus” e “SOS Donna”. Presente anche il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Sora Domenico Caramanica. Toccante la testimonianza di Anna Cellucci, madre di Adriana Tamburrini, giovane vittima sorana di femminicidio. Presente anche Sara Sacco, sorella di Chiara Sacco.

Parte attiva della manifestazione con canti, poesie e pensieri sul tema della giornata le seguenti scuole: I, II e III Istituto Comprensivo, Liceo Scientifico”Da Vinci”, Liceo Classico “Simoncelli”, ITCG “Cesare Baronio”. Presente anche l’ITAS.

Dopo gli interventi degli studenti, il poeta Rodolfo Damiani per l’Ass. “Il Sagittario” ha letto la sua poesia “Ali senza volo”. L’evento, presentato dalla giornalista Ilaria Paolisso, si è chiuso con la proiezione di alcuni video partecipanti al Concorso “Rispondiamo con l’Amore”, rivolto agli studenti delle scuole superiori della provincia di Frosinone, a cura dell’Associazione l’ApertaMente.

Emozionante il Flash mob silenzioso dall’evocativo titolo “BASTA”, organizzato ed eseguito dal Maestro Spartak Halilaj. A termine degli interventi, presso Parco Santa Chiara, si è tenuto l’evento “Coloriamo una panchina”, a cura dell’Associazione “Iniziativa Donne”.

Nel pomeriggio, alle ore 15.30, presso l’ex scuola di Valfrancesca, è prevista la cerimonia di inaugurazione dello “Spazio Rosa” che il Comune metterà a disposizione delle Associazioni Risorse Donna Onlus e SOS Donna. Qui saranno attivati un centro d’ascolto per le vittime di violenza e laboratori dove le donne in difficoltà potranno imparare un mestiere e socializzare. Il Comune ringrazia la comunità di Valfrancesca ed il parroco Don Ruggero Martini per la collaborazione e la sensibilità dimostrata verso l’iniziativa.

img-20161125-wa0009

img-20161125-wa0013

img-20161125-wa0014

img-20161125-wa0015

img-20161125-wa0017

img-20161125-wa0022

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
ANNUNCI GRATUITI
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net