15 ottobre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 11.520 VOLTE

Sora, mini-rotatorie su via Costantinopoli: bocciate. Una cittadina sorana spiega perché

Ci scrive la signora Rita «per denunciare un grave problema che sta causando non pochi disagi a noi residenti in via Costantinopoli a Sora». Nel suo messaggio la signora parla delle nuove rotatorie in fase di realizzazione presso la zona appena menzionata, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Ferri e quello con via Cellaro.

Per Rita si è verificato anzitutto uno spreco di fondi pubblici, poiché «nell’arco di un anno solare sono stati ristrutturati marciapiedi ed ora sono stati nuovamente demoliti» per attuare il nuovo progetto». Progetti che, sempre secondo la signora, non sarebbero così sicuri, basta osservare la riduzione dei marciapiedi in atto, inadeguati in prossimità di una rotatoria. «Immaginate – suggerisce la signora Rita per rendere l’idea – un qualsiasi veicolo pesante che si avvicina pericolosamente al marciapiede peraltro strettissimo».

Non è tutto: sono diventati un problema anche i parcheggi: nella zona di via Costantinopoli, ricorda Rita, «è esistito da sempre il problema di parcheggi non sicuri e numericamente scarsi. Con questi lavori – scrive la signora – il numero è stato ulteriormente ridotto provocando problemi a residenti e commercianti».

La conclusione della signora Rita è più che altro un auspicio: «Spero con questa lettera di aver attirato la vostra attenzione al fine di dare voce a tutti i cittadini che come me notano questi problemi e non possono far nulla per cercare di risolverli. Infine volevo segnalare che i stessi fondi potevano essere utilizzati per ristrutturare il manto stradale ormai logorato e pericoloso».

 

Commenti

wpDiscuz
Menu