15 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.118 VOLTE

SORA, OSPEDALE SS. TRINITA’ : Primo prelievo di sangue da cordone ombelicale

Le mamme che scelgono di partorire presso l’Ospedale di Sora, potranno, da ora in poi, accrescere la speranza di vita a bambini più sfortunati malati di leucemia. Infatti, è stato effettuato 2 giorni fa, per la prima volta al SS. Trinità di Sora, un prelievo di sangue da cordone ombelicale (sangue normalmente buttato) ai fini della donazione per trapianti di cellule staminali.

Un atto di generosità delle neo mamme, senza alcun rischio per i neonati e per loro stesse, alle quali viene solo richiesto il semplicissimo compito di rispondere ad un questionario per escludere possibili controindicazioni al prelievo. Questa importante iniziativa è stata possibile per l’impegno e la volontà della Dirigenza Asl che – grazie al sostegno delle Associazioni di Volontariato, all’entusiasmo della Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero di Sora e del personale medico, ostetrico, infermieristico ed ausiliario del Reparto di Ostetricia – è riuscita ad organizzare un Servizio importante ma delicato per la complessità delle procedure da attuare.

<< Desidero esprimere il mio compiacimento – dichiara il Direttore Generale Asl Carlo Mirabella – al personale della U.O.C. di Ostetricia che ha dimostrato ancora una volta grande professionalità e disponibilità. Grazie al loro impegno possiamo annunciare questo nuovo servizio che va ad accrescere il livello qualitativo delle prestazioni erogate dall’ Ospedale di Sora >>.

Marco Ferrara Capo Ufficio Stampa ASL FROSINONE

Commenti

wpDiscuz
Menu