19 settembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.981 VOLTE

Sora: Roberto De Donatis smentisce ingresso nel Pd: «Senza padroni si sta magnificamente»

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma del consigliere comunale di Patto Democratico per Sora, Roberto De Donatis.

«Un certo giornalismo strumentale di bassa leva continua a vedermi in avvicinamento al Pd, ieri con una mia presunta candidatura nelle liste provinciali, oggi con una mia adesione al partito vicino ad una corrente piuttosto che ad un’altra. Probabilmente qualcuno qui a Sora è convinto che in questo modo in futuro potrà riciclare sè stesso come è abituato a fare in decenni di nefasta politichetta locale. A scanso di ulteriori equivoci creati ad arte, voglio precisare ancora una volta che non ho alcuna intenzione di candidarmi alle prossime elezioni provinciali, scadute ormai ad una lotta tra bande tutta interna al Pd.

Partito in provincia di Frosinone, ormai straziato da lotte intestine, finalizzate al mantenimento di rendite di posizione consolidate, che nessuno all’interno osa mettere in discussione. Ribadisco ancora una volta che “Hic manebimus optime”: qui stiamo magnificamente, fuori da questo partito a testa alta senza padroni e nell’interesse esclusivo della nostra città e del territorio, che rappresentiamo in consiglio comunale IN OPPOSIZIONE da tre anni, come Patto Democratico per Sora.

Siamo stati fuori dal Pd quando si è scatenata la consueta battaglia delle tessere senza idee e contenuti, che ha caratterizzato l’ultima fase congressuale. Non abbiamo oggi alcuna ragione per prendere posizione nell’ennesimo scontro tra fazioni, che molteplici finalità possono avere, tranne quella di perseguire il bene comune».

Roberto De Donatis
Consigliere di Patto Democratico per Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu