26 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 843 VOLTE

SORA – Shopping in centro con la carta di credito clonata

E’ entrata in un negozio di computer e materiale hi tech del centro di Sora, si è informata sull’ultimo modello di i-phone, ha scelto pure il colore e quindi ha strisciato la carta. Soddisfatta per il nuovo e costoso acquisto è uscita dal negozio. Poi , dopo circa un’ora, l’istituto di credito ha chiamato al telefono il titolare del suddetto negozio. “L’acquisto è stato fatto con una carta di credito clonata, se l’acquirente è ancora lì non fatelo andare via”. Tuttavia la minuta ragazza dall’accento rumeno e dai capelli rossi era già lontana con il suo nuovo i-phone in tasca. “In questi casi paga l’assicurazione dell’istituto di credito”, ha spiegato il commerciante che si era insospettito per il comportamento di quella cliente. “Mi aveva spiegato che il suo vecchio i-phone si era rotto, avevo risposto che si poteva riparare, ma le non ha voluto sentire ragioni ed ha scelto l’ultimo tipo il più costoso”. Intanto è scattato il tam tam tra i colleghi commercianti. E’ caccia alla giovane dall’accento rumeno e i capelli rossi per evitare nuove truffe e lo shopping nei negozi con carte di credito clonate.

Il direttore responsabile di Sora 24 – SACHA SIROLLI

Commenti

wpDiscuz
Menu