martedì 20 settembre 2016 redazione@sora24.it

SORA – XXX Premio Fibrenus: riunita la commissione, ancora segreti i nomi dei vincitori

Nei primi giorni di settembre si è riunita la commissione giudicatrice del premio internazionale d’incisione artistica Carnello cArte ad Arte, presieduta dall’artista sarda Prof.ssa Gabriella Locci, artista incisore di fama internazionale. La stessa commissione è composta anche dal prof. Piermario Dorigatti incisore, dal prof. Patrizio Di Sciullo incisore e come di consueto dalla curatrice prof.ssa Loredana Rea, dal prof. Marco D’Emilia direttore artistico del Premio e dall’assessore alla cultura del Comune di Sora,prof. Sandro Gemmiti. Ha coordinato i lavori l’arch. Giuseppe Rea, con funzione di segretario e referente per l’Officina della Cultura, l’associazione di Carnello che organizza l’evento.

Il Premio, che vede i patrocini dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone, del Comune di Sora, di Arpino e di Isola del Liri, è reso possibile grazie al provvidenziale intervento del main sponsor della manifestazione, la Banca Popolare del Frusinate. La commissione ha dovuto visionare 50 lavori giunti da ogni parte d’Italia e vede rappresentate praticamente tutte le regioni; molti anche i lavori giunti da paesi europei, dalla Polonia, dall’Ucraina, ma non mancano presenze di artisti provenienti anche da altre Nazioni, quali il Perù e l’Iran.
Come da migliore tradizione sono segretissimi i nomi dei vincitori, primo, secondo e terzo classificati, che saranno resi noti con la premiazione prevista nel giorno d’inaugurazione della mostra presso il museo civico della Media Valle del Liri di Sora il prossimo 15 ottobre.

Sarà allestita la mostra delle 26 opere selezionate, che saranno pubblicate in relativo catalogo e resterà aperta al pubblico fino al 30 ottobre presso l’area espositiva del Museo Civico della Media Valle del Liri di Sora.
La cerimonia di premiazione avverrà presso la “Sala Polivalente Vittorio De Sica” in Sora, mentre una “personale” della presidente della commissione, Gabriella Locci, sarà allestita presso la sala conferenze del museo sorano. Sarà questa una occasione davvero imperdibile per gustarsi le varie opere esposte che raccolgono migliaia di visitatori in tutto il mondo.

L’elenco completo degli artisti selezionati, che con le loro opere saranno presenti presso il museo di Sora, è disponibile sul sito dell’associazione www.officinacultura.it, nella sezione interamente dedicata al Premio Fibrenus “Carnello cArte ad Arte”, menzionato nel 2011 nel progetto “Italia Creativa” tra le “migliori pratiche emerse negli anni tra le varie attività culturali progettate nelle città della penisola” . Come di consueto anche quest’anno l’Officina della Cultura sta preparando iniziative collegate al Premio Fibrenus. Una particolare attenzione è stata riservata agli artisti selezionati attraverso una retrospettiva delle opere vincitrici dal 2004 al 2015 che è in corso presso la sala “E. Boimond” della filiale di Isola del Liri della Banca Popolare del Frusinate, in via Borgo S. Domenico. La retrospettiva si protrarrà fino alla fine di ottobre.

Gianni Fabrizio

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App