9 settembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 405 VOLTE

Stadio “Tomei”: saranno completati a breve i lavori sul piazzale

Sono in via di ultimazione i lavori sul piazzale antistante lo Stadio “Tomei” in vista della prima partita che il Sora Calcio giocherà in casa domenica 11 settembre.

La notizia arriva dall’Assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Rea che sta seguendo in questi giorni tutti gli interventi che l’Amministrazione Comunale ha intenzione di realizzare per rendere la struttura sportiva più moderna ed agevole.

I lavori da completare riguardano, nello specifico, l’incanalamento delle acque piovane provenienti sia dalla strada che dallo stadio. Saranno istallate griglie apposite che consentiranno di intubare le acque reflue e portarle alle pompe  – spiega l’Assessore Rea – Grazie all’intervento cesseranno di verificarsi gli allagamenti sistematici ai quali va soggetta l’area quando piove in maniera particolarmente abbondante. Solo per questa prima domenica i tifosi troveranno una finitura grezza sul piazzale per il cantiere in corso. In occasione della prossima partita, che si disputerà in casa domenica 25 settembre, i lavori saranno terminati rendendo più agevole il transito degli spettatori. L’Amministrazione Comunale si scusa per il disguido e chiede ancora un po’ di pazienza ai tifosi, garantendo che, al termine dei lavori, gli spiacevoli fenomeni di ristagno dell’acqua piovana saranno solo un ricordo”.

La sistemazione del piazzale rientra in un piano generale di interventi tesi a rendere più agibile lo Stadio “Tomei”: “Oltre alla canalizzazione delle acque ho intenzione di risolvere in tempi brevi anche il problema della tribuna interna che ad oggi non è utilizzabile. Al momento sto lavorando al reperimento dei fondi necessari alla ristrutturazione della tribuna per riconsegnarla finalmente ai tifosi com’è giusto che sia. L’obiettivo è uno: dotare la città uno stadio perfettamente agibile in ogni sua parte ed adeguato alle esigenze degli spettatori e della squadra” conclude l’Assessore Rea.

Comunicato del Comune di Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu