8 maggio 2015 redazione@sora24.it
LETTO 1.069 VOLTE

Superstrada Sora-Cassino imbarazzante: per la Provincia è colpa della Regione Lazio

“La manutenzione della superstrada Sora-Cassino è la fotografia della necessità che la Regione Lazio chiarisca al più presto come intende rapportarsi con le Province. Il tratto di strada è di competenza regionale, affidato alla Provincia per la gestione. Ma la Regione su tale delega ha messo in bilancio zero euro. Ecco perché ci sono le buche. Ecco spiegato perché non si completa. Ecco motivato il disagio dell’utenza”.

Lo dichiara in una nota il vicepresidente dell’Amministrazione provinciale di Frosinone Andrea Amata. “Il settore della viabilità della Provincia di Frosinone – continua Amata – cerca di fare il possibile per assicurare la manutenzione delle strade di competenza. Lo fa in un momento storico in cui sono stati quasi azzerati i trasferimenti dallo Stato centrale e dalla Regione. Di questo va dato merito ai tanti operatori e alla struttura organizzativa del servizio. Ma la buona volontà, senza un assunzione di responsabilità da parte del Governo Zingaretti, rischia di essere svuotata di efficacia”.

“Proprio la superstrada Sora Cassino, vitale e centrale nel sistema dei collegamenti locali – argomenta il vicepresidente – è l’emblema di tale assenza di chiarezza. Per cui, l’appello che mi sento di rivolgere al Governatore del Lazio è quello di stabilire al più presto come la Regione intende rapportarsi con i nuovi Enti di Area Vasta. Se ha intenzione di sostenere e promuovere la legge di riforma, dunque chiarire le competenze e destinare risorse. O se vuole che tale riforma fallisca sul nascere. Il tutto a danno delle nostre comunità”.

Commenti

wpDiscuz
Menu