15 settembre 2017 redazione@sora24.it
LETTO 432 VOLTE

Weekend di grande pallavolo a Sora: il programma completo

La novità di questa edizione è un piccolo regalo che l’Argos Volley vuole fare a tutti i tifosi che hanno deciso di continuare a supportarla anche a Frosinone.

Lavoro di rifinitura per la BioSì Indexa Sora alla vigilia del IX Memorial Nonno Gino come anche per lo staff dell’Argos Volley che non sta lasciando nulla al caso per assicurare tanta ospitalità e spettacolarità a tutte le persone che in questo week end la grande pallavolo andranno a godersela al PalaGlobo “Luca Polsinelli”.

Il classico apripista del campionato sorano, che dunque accompagnerà la BioSì Ixdexa Sora al debutto nella SuperLega 2017/2018, si pone come una doppia occasione, da una parte come un significativo test pre-campionato utile allo staff tecnico alla valutazione dello stato di forma della squadra grazie al confronto con avversari di livello e categoria, dall’altra come una commemorazione speciale in ricordo di Nonno Gino, grande uomo amato e stimato non solo dalla sua famiglia, che i più hanno potuto conoscere anche grazie a questa manifestazione che ne esalta le gesta.

La kermesse oramai è diventata un appuntamento fisso molto importante sia per la famiglia Giannetti, sia per la società Argos Volley che ci tiene in particolar modo a organizzare, a vivere e a offrire al suo pubblico. Ogni anno infatti, da quando Sora disputò il suo ultimo campionato di Serie B1 nella stagione 2008/2009, quella della magnifica promozione in Serie A2, è sempre l’apripista del campionato e, giunto alla sua nona edizione, il quadrangolare avrà la formula week end. La novità di questa edizione è un piccolo regalo che l’Argos Volley vuole fare a tutti i tifosi che hanno deciso di continuare a supportarla anche a Frosinone dove la Biosì Indexa giocherà le gare casalinghe:

“Per le partite del torneo – spiega Patron Giannetti -, il biglietto avrà un costo di 8€ a giornata, dunque valevole per assistere a due scontri per volta. L’intero incasso sarà devoluto ai tifosi per organizzare, durante il campionato, delle navette da Sora a Frosinone. Questo è il nostro modo di dare un contributo ai supporters che, quotidianamente, impegnano le loro energie per sostenerci e dare loro modo di continuare a farlo anche a Frosinone”.

A sfidarsi sabato 16 e domenica 17 settembre per aggiudicarsi il trofeo Nonno Gino, tre squadre oltre ovviamente la BioSì Ixdexa Sora, molto competitive e che sicuramente si faranno onore nei loro rispettivi campionati.
A inaugurare i giochi, sabato alle ore 17:30 sarà il match tra la Taiwan Excellence Latina, avversaria di Sora in SuperLega, e l’Emma Villas Siena degli ex bianconeri Marco Fabbroni, Cesare Gradi, e coach Bruno Bagnoli. Il precedente tra i due club dello scorso anno è terminato in favore della compagine del presidente Bisogno con il punteggio di 3-0. Per quest’anno difficile fare pronostici con entrambi i sestetti migliorati e rinforzati per puntare a obiettivi sempre più ambiziosi. La Top Volley Latina di coach Di Pinto, nelle sue prime uscite stagionali ha proposto in campo il palleggiatore Sottile opposto a Starovic, i centrali Gitto e Rossi, gli schiacciatori Maruotti e Savani, e De Angelis libero. Il Siena di Bagnoli invece, dopo l’infortunio dell’opposto Nemec, si affida alla regia di Fabroni in diagonale con Gradi, Vedovotto e Alisson Melo in banda, Spadavecchia e Bargi in posto 3, e Giovi libero.

A seguire, attorno alle ore 19:00, i padroni di casa della BioSì Indexa Sora affronteranno la formazione della Caloni Agnelli Bergamo che per il prossimo Campionato di Seria A2 schiererà per il secondo anno consecutivo l’ex opposto bianconero Sjoerd Hoogendoorn a Sora nella stagione 2015/2016, quella della storica promozione in SuperLega. Per il resto gli uomini dello starting player di mister Graziosi sono l’alzatore Jovanovic, i posti 4 Pierotti e Carminati con Dolfo ancora a riposo, e Innocenti ad alternarsi con Franzoni in seconda linea.

Domenica la finale per il 3° e 4° posto è prevista alle ore 16:30 e solo al termine di questa la finalissima che assegnerà il trofeo della IX Memorial Nonno Gino.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa BioSì Indexa Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu