1’ di lettura

1° Novembre 2014: l’agghiacciante ricostruzione. 23 Ottobre 2015: Giustizia per Gilberta

Era uscita per una passeggiata la mattina del 1° Novembre 2014. Faceva caldo, era una bellissima giornata, sembrava quasi primavera. Arrivata in località San Martino a Broccostella, fu aggredita alle spalle e fatta cadere nel fossato accanto alla strada. Lei gridava, cercava di difendersi da un tentativo di palpeggiamento. Per zittirla, calci in faccia con scarponi da lavoro. Tramortita, fu caricata e trasportata, chiusa nel bagagliaio di un auto come un sacco della spazzatura, in località Carpello, una zona impervia di Campoli Appennino. Poi fu prelevata e fatta precipitare dall’orlo di un precipizio. Il suo corpo rotolò giù fino a metà della costa. Infine venne raggiunta e colpita alla nuca con un sasso da 5/6 kg. Non morì subito, perché il suo corpo esanime venne ritrovato il giorno dopo in posizione diversa. Era uscita per una passeggiata la mattina del 1° Novembre 2014, si chiamava Gilberta Palleschi, era di Sora, aveva 57 anni ed era un’insegnante inglese. Il suo cadavere venne trovato dai Carabinieri il 10 Dicembre 2014, 39 giorni dopo la scomparsa: chi c’era non dimenticherà mai quel pomeriggio illuminato da un sole spento.

Per rispondere alla serie di reati sopra riportati, comparirà in aula a Cassino, il prossimo 23 ottobre Antonio Palleschi, reo confesso dell’omicidio della povera Gilberta, per il quale il Gip (giudice per le indagini preliminari) Donatella Perna ha disposto la procedura di giudizio immediato. In questi mesi si è parlato di giudizio abbreviato e di perizia psichiatrica, una linea che la difesa avrebbe preso in considerazione con l’obiettivo di provare l’incapacità di intendere e di volere del suo assistito.

Di parere opposto è chiaramente l’accusa, rappresentata dal legale della famiglia Palleschi, Avv. Massimiliano Contucci. Queste le dichiarazioni che ci ha rilasciato stamane: «Non crediamo all’incapacità di intendere e di volere, per quanto ci riguarda c’è la premeditazione. Si parla del coma dopo l’incidente nel quale l’imputato fu coinvolto anni fa, ma per determinare un’alterazione patologica delle funzioni cerebrali ci vuole ben altro a nostro parere. In ogni caso, per quanto ci riguarda, l’accusato è una persona che aggredisce le donne dal 1997, come riportato nei risultati di nostre ulteriori indagini, che sono svolte su altre aggressioni che hanno preceduto quella alla povera Gilberta che saranno acquisite in Corte d’Assise. Questa è la volta buona per non farlo più uscire dal carcere».

Sora24 è supportato dai lettori. Quando acquisti su Amazon.it tramite un link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione (senza alcuna variazione dei prezzi).
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Amazon Prime

Con Amazon Prime, ricevi spedizioni illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni.

MAMA h24

MAMA H24 è il servizio di assistenza familiare che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita di persone non più autosufficienti e delle loro famiglie, offrendo loro un supporto adeguato, qualificato e affidabile.

Farmacia Tari Capone

Ad Isola del Liri presso la Farmacia Tari Capone (in Corso Roma n. 13), solo su appuntamento telefonico: 0776-809232.

mascherina FFP2 e FFP3

Mascherine FFP2, FFP3 e chirurgiche: quali proteggono noi e quali solamente gli altri

Visto che non sono più introvabili come un tempo, cerchiamo di capire quale scegliere.

A Modo Mio Lavazza

A Modo Mio Lavazza: caffè a casa come al bar

Dalla passione di Lavazza per il caffè prende vita A Modo Mio: un sistema fatto di miscele selezionate e macchine ...

sacca da golf

La nuova sacca da Golf di Callaway

Un bellissimo regalo per i giocatori di golf più esigenti.

cassa bluetooth

Bello da guardare e bello da sentire

Audio ricco, dinamico e incredibilmente raffinato. Beosound 2 offre un'esperienza audio stellare, veramente potente.

bicicletta elettrica

La bicicletta elettrica che non sembra elettrica

La nuova e-bike con la batteria che non si vede.

Lattoferrina Covid

Lattoferrina e Covid: serve o non serve per prevenire il Coronavirus? Facciamo chiarezza

Lattoferrina Covid: chissà quante persone nelle ultime settimane hanno digitato queste due parole su Google per capire qualcosa in più ...

saturimetro

Saturimetro: perché è utile averlo in casa?

Saturimetro: cos'è, a cosa serve, come si usa e come si legge.

Apple iPhone 12

Apple iPhone 12 già a prezzo scontato su Amazon

Apple iPhone 12 è uno degli smartphone iOS più avanzati e completi che ci siano in circolazione.

PlayStation 5

PlayStation 5: vista e sparita in quattro e quattro otto. Mistero della fede...

Davvero incredibile ciò che è accaduto qualche giorno fa. Sono tantissimi quelli rimasti con un enorme punto interrogativo sopra i capelli.