12 Agosto 1944 / 12 Agosto 2019: oggi come allora, onore al Carabiniere Alberto La Rocca

Fucilato a Fiesole insieme ai commilitoni Fulvio Sbarretti e Vittorio Marandola.

Nato a Sora il 12 giugno 1924, il carabiniere Alberto La Rocca venne fucilato a Fiesole (Firenze) dai tedeschi esattamente 75 anni fa, il 12 agosto 1944. Per salvare dieci vite umane in mano al nemico, il giovanissimo militare sorano pagò con la vita insieme ad altri due suoi commilitoni, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti.

Medaglie d’oro al valor militare alla memoria, ancora oggi è più che mai vivo il ricordo di tale sacrificio. A Fiesole, luogo del massacro, si erge un monumento dedicato alla memoria dei tre giovani militari dell’Arma.

SPONSOR

L'apertura fino alle 22 del supermercato situato a San Giuliano è già attiva.