52" di lettura

20enne ruba motorino e fugge, ma viene acciuffato subito dopo dai Carabinieri di Sora

Nella giornata di ieri, a Sora, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un ventenne del posto, già censito per reati contro il patrimonio, che poco prima si era impossessato illecitamente di un ciclomotore di proprietà di un 58enne del sorano.

Nello specifico, durante il servizio perlustrativo, l’attenzione dei militari operanti è stata attirata dalla richiesta di aiuto della parte offesa la quale riferiva che gli era stato rubato il ciclomotore da un ragazzo che si era da poco dato alla fuga.

I Carabinieri si sono subito messi alla ricerca dell’autore del furto che, accortosi dell’inseguimento, ha abbandonato il veicolo in un fossato per poi proseguire la fuga a piedi, ma è stato comunque raggiunto e arrestato per il reato di furto aggravato. Il ciclomotore, accertata la proprietà, è stato restituito all’avente diritto mentre il prevenuto è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa di giudizio direttissimo presso il Tribunale di Cassino.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
MESSAGGIO PROMOZIONALE

Offerte valide dal 24 al 30 Settembre 2020.

EUTANASIA - La storia di Piera Franchini

Piera Franchini, a causa di una lesione al fegato ormai incurabile, andò in Svizzera per il suo suicidio assistito nel 2013.

EUTANASIA - Marco Cappato: «Caro Papa, e se sull'eutanasia il "crimine" foste voi a favorirlo?»

Queste le dichiarazioni sulla propria pagina Facebook di Marco Cappato, esponente dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e ...